lunedì 18 luglio 2016

Vivere A Colori - Alessandra Amoroso

Si intitola Vivere A Colori il terzo singolo estratto dall'omonimo album di Alessandra Amoroso scritto e composto da Elisa. Dopo il successo dei primi due singoli Stupendo Fino A Qui e Comunque Andare arriva il brano estivo proposto come tormentone dalla cantante salentina. Il brano è un invito della cantante a vivere le vita in tutte le sue sfaccettature, vivere quindi a colori.
Il video ufficiale è diviso in due location, per le strade di Roma e ai piedi di una cascata, ed è ricco di coreografie che vedono protagonista la cantante che per la prima volta si cimenta nella danza in un suo video ufficiale, insieme a numerosi ballerini. La direzione artistica del video è stata affidata ai fratelli Veronica Peparini, insegnante di ballo ad Amici che ha visto Alessandra vincitrice nel 2009, e Giuliano Peparini, direttore artistico del serale e ideatore del concept della clip.



Testo e Accordi

Re# Do- Sol# Re# (x2)
(Intro)
Re#
Baci pensati e mai spesi
             Do-
Sguardi volti ad orologi appesi
        Sib
Alla stazione un'emozione
       Sol#
Alla vita che si fa sognare.
            Re#
Sento il suono del metallo che stride
           Do-
Mentre passo qualcuno sorride
            Sol#
Frena il treno e mi sposta un po'
                Re#
Adesso lo so, sto arrivando da te
Sib
Niente di più semplice
Sol#
Niente più da chiedere
Re#
Rimanderò tutto a domani
Sono di carta tutti gli aeroplani
                   Do-
Sei tu il mio re
                      Sib
Io la tua regina
In un'eterna Roma
Sol#
E all'aria tutti i piani
               Fa-
E avviciniamo i sogni più lontani
              Re#
Che tu lo sai
Che non c'è segreto
Per vivere a colori.
       Sol#
Per vivere, vivere a colori e
Fa-
Vivere, vivere a colori e
Re#
Vivere, vivere a colori e
Vivere, vivere
   Re#
E penso che tu sia un fiore
                     Do-
Di un raro colore
                                                           Sib
Che riesce a stare fermo con lo sguardo altrove
E oltre che tu riesci a vedere
    Sol#
E oltre che tu sai sentire.
       Sib
Amo te, niente di più semplice
        Sol#
Amo te, niente in più da chiedere
 Re#
Rimanderò tutto a domani
Sono di carta tutti gli aeroplani
                    Do-
Sei tu il mio re
                      Sib
Io la tua regina
In un'eterna Roma
Sol#
E all'aria tutti i piani
                Fa-
E avviciniamo i sogni più lontani
                Re#
Che tu lo sai
Che non c'è segreto
Per vivere a colori.
    Sol#
E vivere, vivere a colori e
Fa-
Vivere, vivere a colori e
Re#
Vivere, vivere a colori e
Vivere, vivere
Fa- Sol#
(Stacco)
        Re#
Amo te, niente di più semplice
Amo te, niente in più da chiedere
Amo te, niente di più semplice
Amo te, niente in più da aggiungere
Re#
Vivere, vivere a colori e
Vivere, vivere a colori e
Do-
Vivere, vivere a colori e
Sib
Vivere, vivere, vivere
Re#
Rimanderò tutto a domani
Sono di carta tutti gli aeroplani
                    Do-
Sei tu il mio re
                      Sib
Io la tua regina
In un'eterna Roma
Sol#
E all'aria tutti i piani
              Fa-
E avviciniamo i sogni più lontani
                Re#
Che tu lo sai
Che non c'è segreto
Per vivere a colori.
      Sol#
Per vivere, vivere a colori e
Fa-
Vivere, vivere a colori e
Re#
Vivere, vivere a colori e
Vivere, vivere
Sol#
Vivere, vivere a colori e
Fa-
Vivere, vivere a colori e
Re#
Vivere, vivere a colori e vivere
Vivere!


domenica 17 luglio 2016

Solo Due Satelliti - Marco Mengoni

E' il terzo singolo estratto dall'album Le Cose Che Non Ho di Marco Mengoni. Dopo il successo dei primi due singoli Ti Ho Voluto Bene Veramente e Parole In Circolo esce Solo Due Satelliti brano scritto da Giuliano Sangiorgi. Dal comunicato stampa:
"Questo è stato il testo scelto da Marco, nonostante fosse ancora in fase embrionale e avesse ascoltato solo un provino piano e voce. Mengoni ha deciso di inciderlo subito dopo la fine del tour, per ritrovare una voce più vissuta e graffiata e quindi riempire il brano con un timbro più autentico. Oltre ad essere autore di musica e parole, Sangiorgi partecipa con un piccolo cameo all'interno dell'arrangiamento costruito come un viaggio, un universo di atmosfere esaltate dalla voce di Mengoni che sui si fa apprezzare il tutta la sua densa intensità".



Testo e Accordi

Re#
(Intro)
Fa-                       Sol# 
In quale parte del corpo
Re#/Sib                  Re#
Ci potremmo incontrare
Fa-                    Sol#
Senza andare lontano
Re#/Sib                Re#
Per poterci sfiorare?
Sib-                     Do#
Ti ho annusato le mani
Sol#                       Re#
E ho sentito che mi ami.
Sib-                       Do# 
Ti ho baciato sugli occhi
Sol#               Re#4 Re#
Ed ora mi riconosci.
           Do#
Come quando avevo voglia
Di incontrarti anche per sbaglio
          Sib-
Per le strade di un paese
Che neanche conoscevo
            Sol#
Mi perdevo ed ero certo
Che ogni volta tanto poi
      Re#4 Re#
Ti ritrovavo.
           Do#
Come quella notte in cui mi hai detto
                       /Do
Voglio andare via
           Sib-
Ho sbattuto questa porta ed ora basta e così sia.
         Fa-
Un istante dopo ti eri persa
                                      Re#4 Re#
E per le strade già io ti cercavo.
             Do#
Non c'è posto in cui può smettere
Questo nostro folle amore.
Fa-                      Sol#
In quale parte del mondo
Re#/Sib            Re#
Ci potremmo lasciare
Fa-                Sol#
per andare lontano
Re#/Sib            Re#
Senza mai più tornare?
Sib-                    Do#
Ti ho lasciato le mani
Sol#                    Re#
Per scordarmi il domani
Sib-                      Do#
E ti ho perso negli occhi
Sol#                       Re#4 Re#
Mentre già mi mancavi.
           Do#
Come quando avevo voglia
Di incontrarti anche per sbaglio
         Sib-
Per le strade di un paese
Che neanche conoscevo
         Sol#
Mi perdevo ed ero certo
Che ogni volta tanto poi
       Re#4 Re#
Ti ritrovavo.
          Do#
Come quella notte in cui mi hai detto
Voglio andare via
           Sib-
Ed ho chiuso gli occhi
Con testa bassa e così sia
      Fa-
Un istante dopo ti eri persa
                                     Re#Re#
E per le strade già io ti cercavo.
               Do#
Non c'è posto in cui può smettere
Questo nostro pazzo amore.
             Sib-
Non c'è posto poi per l'ombra
Dove batta forte il sole.
           Fa-
Siamo solo due satelliti
Che si crederanno liberi
              Re#
Su quest'orbita si gira
                                   Do#
Senza mai uscirne fuori.
Do# Sib- Sol# Re#
(Stacco)
    Do#
E come quella notte in cui
Mi hai detto voglio andare via
            Sib-
Ho sbattuto questa porta
Ed ora basta e così sia.
         Fa-
Un istante dopo ti eri persa
                                     Re#4 Re#
E per le strade già io ti cercavo.
             Do#
Non c'è posto in cui può smettere
Questo nostro folle amore.
Fa- Re# (x4)
(Stacco)
Do#
Non c'è posto poi per l'ombra
Dove batte forte il sole.
           Sol#
Siamo solo due satelliti
Che si crederanno liberi
               Re#4
Su quest'orbita si gira
Re#                        Sol#
Senza mai uscirne fuori  
Sol#
Fuori