venerdì 18 giugno 2010

Alle Porte Del Sogno - Irene Grandi



Testo

Fa#- Do#- Re

           Re   
Dimenticare
                   Do#-                       Re 

alle porte del sogno incontrarti e parlare
(Mi)     Re
Dimenticare
                   Do#-                    Si- 
alle porte del sogno invitarti a ballare
           Re
Dimenticare
                   Do#-              Re 
ai bordi del cielo toccarti e volare
(Mi)     Re
Dimenticare
                   Do#-                    Si-         Mi
alle porte del sogno baciarti e restare

          Re    Mi                         La   Do#-
Grazie per avermi spezzato il cuore
          Re    Mi                         La   Do#-
finalmente la luce riesce a entrare
             Re                     Mi 
Strano a dirsi ho trovato pace
                 Fa#-    La
In questa palude
                 Re                       Mi 
mentre una sera scagliava invece
                  Fa#-               La
Musicali Promesse di apocalisse
           Re
Grazie per l'invito a...

           Re
Dimenticare
                                   Do#-                                    Re
le notti,  (alle porte del sogno) le albe, (incontrarti e parlare) il vino, le lotte
(Mi)      Re
Dimenticare
                                   Do#-                             Si-
(i giorni) alle porte del sogno (le luci) invitarti a ballare (le stande d'albergo, le voci)
(Mi)      Re
Dimenticare
                              Do#-                                     Re
(i porti) ai bordi del cielo (le nebbie) baciarti e suonare (gli inverni, l'orgoglio)
(Mi)      Re
Dimenticare
                                   Do#-                                          Re
il vento, (alle porte del sogno) gli scherzi, (sposarti ogni giorno) le foglie, le ombre, l'odio


          Re    Mi                         La   Do#-
Grazie per avermi spezzato il cuore
          Re    Mi                         La   Do#-
finalmente la luce riesce a entrare
             Re                     Mi 
Strano a dirsi ho trovato pace
                 Fa#-    La
In questa palude
                 Re                       Mi 
mentre una sera scagliava invece
                  Fa#-               La
Musicali Promesse di apocalisse
           Re                       Re Do#- Re (Mi)
Grazie per l'invito a...

La             
A dimenticare
             Mi                     Mi-7
Strano a dirsi ho trovato pace
                    Re
Alle porte del sogno
             SI-                            Do#-                      Re
Rivedo i porti, le nebbie, gli inverni, le ombre, le inutili piogge (le inutili piogge)
               SI-                    Do#-                   Re
le albe, le lotte, le luci, i giorni, le notti, le stanze d'albergo, l'orgoglio.


          Re    Mi                         La   Do#-
Grazie per avermi spezzato il cuore
          Re    Mi                         La   Do#-
finalmente la luce riesce a entrare
             Re                     Mi 
Strano a dirsi ho trovato pace
                 Fa#-    La
In questa palude
                 Re                       Mi 
mentre una sera scagliava invece
                  Fa#-               La
Musicali Promesse di apocalisse
           Re                  
Grazie per l'invito a... dimenticare...

L' Ho Visto Prima Io - Loredana Errore



Testo

L'ho visto prima io
non essere stupida
la gelosia non fa rima con dna
o lui nei margini e già nell'anima
si l'ho visto io prima
anima libera ha un cuore angelico
sta tra le nuvole a un mondo che non c'è
l'ho visto prima io, non essere stupida
con quel fulmine vero
a un tratto l'estate di colpo finì
ma l'amore di certo stagione non ha
a un tratto l'estate di colpo finì
e l'amore che ho scritto cantava così
innamorati sotto sto cielo
semplicemente come nessuno
baci lunghissimi nasce qua e la
innamorati come mai più
l'ho visto prima io, è lui che ha scelto me
aveva un abito nocciola pallido
aveva musica e aveva tanta e
io l'ho fatta mia tutta
l'ho visto prima io
gli ho scritto queste cose
se hai della tua forza
se hai ne avrai la strada
se ami sei più figlio
se ami hai coraggio
si l'ho visto io prima
a un tratto l'estate di copo finì
e la musica bella è rimasta con me
a un tratto l'estate di copo finì
il colore del tempo ha tenuto però
innamorati sotto sto cielo
semplicemente, come nessuno
baci lunghissimi traccie qua e la
innamorati come mai più
innamorati sotto sto cielo
semplicemente come nessuno
baci lunghissimi traccie qua e la
innamorati come mai più
mai più, mai più

Quello Che Dai - Marco Carta



Testo e Accordi

Fa#-                La
Avevi già tutto lì
    Mi       Re

nelle tue mani
Fa#-                        La
Era giusto così lì per te, 
        Mi           Re
solo che non vedevi.
Re                    Fa#-
Non è facile perchè tu lo sai,
           La                            Mi
hai sciupato tutto quello che hai.
Re                          Fa#-
Ma ora devi alzarti, farlo per te
      La                              Mi
e volare ancora in alto tu puoi.

               La
C’è la tua vita che ancora
      Mi
ti aspetta che batte
              Si-                         Re
e anche quando ti sembra imperfetta vedrai
                      La                          Mi
c’è sempre un treno da prendere in fretta 
se vuoi, 
Re
apri il tuo cuore e avrai sempre indietro tutto quello che dai.

Fa#-                La
E non mi dire non puoi,
       Mi              Re
io lo so che puoi farlo
                Fa#-     La         Mi      Re
dimostrati che ci sarà una strada nuova.
Re                             Fa#-
Avrai di più di questa malinconia
        La                      Mi
se tu sei consapevole che
Re                                 Fa#-
una mano può indicarti la via
        La                      Mi
col coraggio più sincero che c’è.

                 La           
Ma è la tua vita che è lì che
      Mi
ti aspetta che batte
              Si-                         Re
e anche quando ti sembra imperfetta vedrai, 
                La                            Mi
è come un treno da prendere in fretta ma puoi, 
Re
apri il tuo cuore e avrai sempre indietro tutto quello che hai.

             La                     Mi
E’ la tua vita è li che ti aspetta combatte 
          Si-                      Re
ogni istante del centro ripeto perché
                      La                            Mi
c’è sempre un treno da prendere in fretta se vuoi, 
Re
apri il tuo cuore e avrai sempre indietro tutto quel che dai.

   Re                 Fa#-
Il sole scalda, ci illumina
       La               Mi
e un dolore se ne va.
            Re                 Fa#-
Come il buio che ora evapora
      La            Mi
nel giorno che verrà.

             La                     Mi
E’ la tua vita è li che ti aspetta che batte 
               Si-                            Re
e anche quando ti sembra imperfetta vedrai
                      La                            Mi
c’è sempre un treno da prendere in fretta se vuoi, 
Re                                                                                La Mi Si- Re
apri il tuo cuore e avrai sempre indietro tutto quello che dai.
                    La Mi Si- Re
E’ quello che dai.
                 La Mi Si- Re
Quello che dai.

             La                     Mi 
E’ la tua vita è li che ti aspetta combatte 
         Si-                          Re
ogni istante del centro del vento perché 
                     La                            Mi 
c’è sempre un treno da prendere in fretta non puoi, 
Re
apri il tuo cuore e avrai sempre tutto quello che dai.

Re
apri il tuo cuore e avrai sempre tutto quello che dai.