lunedì 21 marzo 2011

Diamante Lei E Luce Lui - Annalisa Scarrone

Video Ufficiale



Testo e Accordi

Fa Sib Do (x2)
(Intro)
Fa Do (x2)
Stasera la luce
si sente importante
si guarda allo specchio
con aria elegante
         Re-
e non c’è niente al mondo
          Do
che la può distogliere
     Fa    Sib
da tanta bellezza
         Do
che il suo diamante è
Fa Sib Do
L’abbraccerà
rallegrerà
solleverà
se mai cadrà
Fa Re- Do
difenderà
sempre sarà
diamante lei e luce lui
Fa Sib Do
L’abbraccerà
rallegrerà
solleverà
se piangerà
Fa Re- Do
difenderà
perdonerà
diamante lei e luce lui
Fa Sib Do
per sempre
Fa Sib Do
per sempre
Fa Do (x2)
Stasera diamante
si sente speciale
colora la mente
in ogni sua parte
         Re-
e non esiste il buio
     Do
e la solitudine
        Fa       Sib
non ha alcun potere
 Do
da quando luce c’è
Fa Sib Do
L’abbraccerà
rallegrerà
solleverà
se mai cadrà
Fa Re- Do
difenderà
sempre sarà
diamante lei e luce lui
Fa Sib Do
L’abbraccerà
rallegrerà
solleverà
se piangerà
Fa Re- Do
difenderà
perdonerà
diamante lei e luce lui
Fa Sib Do
per sempre
Fa Sib Do
per sempre
Fa Sib Do (x2)
Colora la mente
in ogni sua parte
stasera e per sempre
tu luce ed io diamante
Fa Sib Do
L’abbraccerà
rallegrerà
solleverà
se mai cadrà
Fa Re- Do
difenderà
sempre sarà
diamante lei e luce lui
Fa Sib Do
L’abbraccerà
rallegrerà
solleverà
se piangerà
Fa Re- Do
difenderà
perdonerà
diamante lei e luce lui
Fa Sib Do (x4)
per sempre
per sempre
per sempre
Tu luce ed io diamante
tu luce ed io diamante

venerdì 11 marzo 2011

Ti Voglio Tanto Bene - Gianna Nannini



Testo e Accordi


La Mi- La
(Intro)
Mi-              Sol
Io vivrò con te
                        Fa#-                      Sol
ogni giorno comincia dove i baci finiscono
Mi-              Sol
ora che è inevitabile
                   Fa#-                          Sol
un dolore fantastico nei minuti che restano
         La
per sempre
                      Re
ti voglio tanto bene
                  Sol
e ci sarò per te
                         Mi-
se sentirai nel cuore
                             La
un amore che non c'è
                      Si-
ti voglio tanto bene
                   Sol
e ti raggiungerò
                       Mi-
con tutta la mia voce
          La
ascoltami
                      Re
io canterò per te
                      Si-
mi sentirai nell'aria
   Sol
entrare nei tuoi occhi
            La
sola nell'anima
La Mi- La
(Stacco)
Mi-            Sol
io vivrò con te
                     Fa#-                    Sol
guardandoti esistere e nel sole rinascere
Mi-                     Sol
io lo so che siamo fragili
                              Fa#-
e con gli occhi degli angeli
                        Sol
ci guardiamo resistere
La                             Re
io vedo un mondo migliore
                 Sol
si girano le nuvole
                 Mi-     La
abbi cura di splendere
                     Si-
ti voglio tanto bene
                 Sol
e niente finirà
                       Mi-
se non avrai paura
                         La
di continuare a vivere
                      Re
io canterò per te
                      Si-
mi sentirai nell'aria
   Sol
entrare nei tuoi occhi
            La
sola nell'anima
                     Re
io canterò per te
         Si-
canterò per te
   Sol
ricordati il mio nome
                  La
ti voglio tanto bene
La Mi- La
(Stacco)
Mi-                Sol
non vedrò con te
                   Fa#-
quell'alba di luce noi
      Sol
ora dov'è

Le Tasche Piene Di Sassi - Jovanotti

Esce oggi 11 Marzo 2011 il nuovo singolo di Lorenzo Cherubini Le Tasche Piene Di Sassi estratto dal già multiplatino "Ora" dopo meno di due mesi dalla sua uscita.
Il video sarà in onda in anteprima su Mtv Music da stasera e da domani in esclusiva su Mtv Music e sul canale satellitare Mtv Hits.
Lorenzo commenta così il nuovo video: «Le tasche piene di sassi è una canzone che offre letture possibili diverse e girare un video con un solo punto di vista visivo sarebbe stato limitante. E’ una canzone puramente emotiva e quindi non era per niente facile fare un video. Poi come a volte capita, all’improvviso è arrivata un’idea per noi interessante. Girando per la rete mi è successo una sera di rivedere Lenny, il film di Bob Fosse - bellissimo - che avevo visto tanti anni fa. Racconta la storia di Lenny Bruce, un grande comico americano, il mito della stand up comedy e come tutti i film di Bob Fosse, ha il pregio di essere un capolavoro. Bob Fosse nel suo cinema riesce a rappresentare il contrasto e la reciprocità tra intimità e palcoscenico. Abbiamo deciso di "citare" le atmosfere di Lenny, la fotografia, perfino le inquadrature.
Nel video ci sono io, ma forse non sono io o forse non sono stato mai così io. Sono io ma potrei essere anche qualcun altro. Potrei essere anche uno che racconta delle storie. Potrei essere uno che sta cercando di coinvolgere la gente, di farli ridere, di farli piangere. Racconto una storia, non necessariamente una storia comica, una storia drammatica, una storia biografica…una storia. Lo spettatore che vedrà il video non sentirà quello che io dico e non mi vedrà nemmeno cantare, ma vedrà un uomo da solo, al buio, illuminato solo da un occhio di bue che racconta una storia ad un pubblico in penombra, che racconta una storia che è la vita, racconta forse la sua vita, forse racconta la vita di quelli tra il pubblico».

Video Ufficiale



Tutorial Chitarra




Testo e Accordi

Sib9 La9 Sol9 Do7+
(Intro)
Fa                 Sol
Volano le libellule
               La-7  
sopra gli stagni e le pozzanghere in città
Fa                            Sol
sembra che se ne freghino
             Do
della ricchezza che ora viene e dopo va
Fa                         Sol
prendimi non mi concedere
             La-7                    Re7
nessuna replica alle tue fatalità
 Fa                                    Do
eccomi son tutto un fremito ehi
Fa                      Sol
Passano alcune musiche
                  La-                                 Sol
ma quando passano la terra tremerà
 Fa                           Sol
sembrano esplosioni inutili
                 Do                                  
ma in certi cuori qualche cosa resterà
Fa                       Sol
non si sa come si creano
            La-7                       Re7
costellazioni di galassie e di energia
 Fa
giocano a dadi gli uomini
              Do 
resta sul tavolo un avanzo di magia
          Fa                       Sol
Sono solo stasera senza di te
            Mi7/Sol#                        La-7
mi hai lasciato da solo davanti al cielo
              Do                      Re7  
e non so leggere, vienimi a prendere
            Sol
mi riconosci ho le tasche piene di sassi
          Fa                        Sol
Sono solo stasera senza di te
               Mi7/Sol#                     La-7
mi hai lasciato da solo davanti a scuola
                 Re7
mi vien da piangere arriva subito
          Fa 
mi riconosci ho le scarpe piene di passi
la faccia piena di schiaffi
il cuore pieno di battiti
                            Do Do7  
e gli occhi pieni di te
Fa                      Sol
Sbocciano i fiori sbocciano
             La-7
e danno tutto quel che hanno in libertà
Fa                        Sol
donano non si interessano
            Do
di ricompense e tutto quello che verrà
Fa                       Sol
mormora la gente mormora
        La-7                     Re7
falla tacere praticando l'allegria
 Fa
giocano a dadi gli uomini
             Do
resta sul tavolo un avanzo di magia
          Fa                       Sol
Sono solo stasera senza di te
            Mi7/Sol#                        La-7
mi hai lasciato da solo davanti al cielo
              Re7  
e non so leggere, vienimi a prendere
            Sol
mi riconosci ho un mantello fatto di stracci
         Fa                         Sol Mi7/Sol#
Sono solo stasera senza di te
          La-7                               Re7
mi hai lasciato da solo davanti a scuola
                 Fa
mi vien da piangere
arriva subito
mi riconosci ho le scarpe piene di passi
la faccia piena di schiaffi
il cuore pieno di battiti
                            Do
e gli occhi pieni di te
Fa Sol Mi7/Sol# La-7 Re7 Sol
(Stacco)
        Fa                         Sol Mi7/Sol#
Sono solo stasera senza di te
          La-7                               Re7
mi hai lasciato da solo davanti al cielo
                 Fa
vienimi a prendere
mi vien da piangere,
mi riconosci ho le scarpe piene di passi
la faccia piena di schiaffi
il cuore pieno di battiti
                          Do
e gli occhi pieni di te

lunedì 7 marzo 2011

Dolce Notte - Virginio

E' il vincitore della categoria canto di Amici 10. Virginio Simonelli si è aggiudicato i 100 mila euro del premio finale e un contratto discografico con la casa Universal.

Nel corso della finale del talent più longevo d'Italia in TV, il vincitore ha cantato un suo inedito, Dolce Notte, estratto dall'album Finalmente, in uscita l'8 marzo 2011. Un brano coinvolgente che sicuramente ha contribuito alla vittoria finale.



Testo e Accordi

Re# Sib Do- Sol#
(Intro)
Re# Sib Do- Sol#
Ora posa quei pensieri
sotto il tuo guanciale
cerca di dimenticare
Re# Sib Do- Sol#
guarda l'aria che si muove
mentre il mondo scorre
senza fare alcun rumore
Re# Sib
(Stacco) 
Re# Sib Do- Fa-
Ora tutta quella forza
che ti tieni stretta
lasciala scappare via
Sol# Sib Do- Re#
Amore stanotte ti porterò con me
Sol# Sib Do- Re#
Amore stanotte ti guiderò perché
Sol# Sib Do- Re#
se prima aveva un senso
adesso è solamente quel che ho  per me
Sib
dolce notte
Re# Sib
(Stacco)
Re# Sib Do- Sol#
Ora resterò a guardare
mentre in un istante
cerco di dimenticare
Re# Sib Do- Re#
lascia andare ciò che resta
scivola leggera cerca di ricominciare
Sol# Sib Do- Re#
Amore stanotte ti porterò con me
Sol# Sib Do- Re#
Amore stanotte ti guiderò perché
Sol# Sib Do- Re#
se prima aveva un senso
adesso è solamente quel che ho per me
Fa-             Sol#           Sib
dolce notte, dolce notte, dolce notte
Re# Sib Do-
(Stacco)
Sol# Sib Do- Re#
Amore stanotte ti porterò con me
Sol# Sib Do- Re#
Amore stanotte ti guiderò perché
Sol# Sib Do- Re#
se prima aveva un senso
adesso è solamente quel che ho per me
Sib Re#
dolce notte

Questo Bellissimo Gioco - Annalisa Scarrone



Testo e Accordi

Sol# Do#-7 (x2)
(Intro)
Sol#
La condizione naturale di partenza
Do#-7
sarebbe mettersi alla prova,
Sol#
e constatare che soltanto l’apparenza
Do#-7
questo tuo essere distante
               Sol#
che puntualmente ti fa andare via
               Do#-7
che puntualmente io rimango tuo
           Mi
senza capire che scappare
è un modo per ricominciare
             Fa#
ed invece voglio continuare
continuare continuare tutto.
Sol#
L’amore brucia i pomeriggi accartocciati
Do#-7
noi due abbracciati a farci male
Sol#
cercando di trovare un punto di equilibrio
Do#-7
tra cosa dire e cosa fare.
             Sol#
E questa nostra dolce malattia
               Do#-7
che mi fa stare dietro la tua scia
               Mi
troppo impegnata a corteggiare
un pò di tuo spazio mentale
               Fa#
da non capire se davvero quello che dai
mi può davvero bastare.
     Sol#
E’ poco, è poco
               Do-
non può bastarmi
questo bellissimo gioco
         Fa#
l’impossibile certezza
di trovarti quando torno
       Do#
di volare stando fermi
avere tutto il mondo tutto intorno.
Sol#
E’ poco, è poco
              Do-
ma non ti grido è stato quel che è stato
                 Fa#
c’è ancora spazio per sperare
sole per ricominciare
          Do#
ancora tempo per sbagliare
la soluzione da inventare
         Sib-              Do-     Do#
tra di noi, questo bellissimo gioco
Re#
tra di noi.
Sol#
La soluzione materiale non esiste
Do#-7
ad un’inguaribile stanchezza
Sol#
mi piacerebbe immaginare
Do#-7
che resiste questo tuo amore incontrastato
               Sol#
ma puntualmente tu mi mandi via
             Do#-7
e puntualmente io rimango tua
          Mi
senza capire che mollare
è un modo per farsi salvare
                 Fa#
e invece io voglio continuare
continuare continuare tutto
    Sol#
E’ poco, è poco
             Do-
non può bastare questo bellissimo gioco
           Fa#
l’impossibile certezza
                                        Do#
di trovarti quando torno di volare stando fermi
avere tutto il mondo tutto intorno.
Sol#
E’ poco, è poco
               Do-
ma non ti grido è stato quel che è stato
                 Fa#
c’è ancora spazio per sperare
sole per ricominciare
           Do#
ancora tempo per sbagliare
la soluzione da inventare
         Sib-              Do-     Do# Re#
tra di noi, questo bellissimo gioco
        Sol#
tra di noi.
Do-
(Stacco)
Fa#                                Do#
bellissimo bellissimo gioco
Sol#
E’ poco, è poco
               Do-
ma non ti grido è stato quel che è stato
                  Fa#
c’è ancora spazio per sperare
sole per ricominciare
            Do#
ancora tempo per sbagliare
la soluzione da inventare
          Sib-              Do-     Do#
tra di noi, questo bellissimo gioco
         Sib-               Do-           Do#           Re#
tra di noi, questo bellissimo bellissimo gioco tra di noi.