domenica 15 maggio 2011

Fino A Tre (Turn Around) - Luca Napolitano Feat. Tinkabelle

Sarà sicuramente tra le canzoni che ci faranno compagnia per tutta l'estate 2011.
Fino a tre, è il titolo della canzone del cantautore Luca Napolitano che duetta con Tinkabelle, rivelazione della musica elvetica.

Un ringraziamento particolare va a tutti coloro che richiedono gli accordi delle canzoni del momento tramite facebook o indirizzo mail.



Esibizione a Top Of The Pops



Backstage Video



Testo e Accordi

Sol#- Re#- Mi Fa#
(Intro)
Sol#-                    Re#-
Guardami piccola, tutto si sistemerà,
       Mi 
che cosa vuoi che sia,
                               Do#-
è solo un'altra malattia, curabile.
Sol#-
baby now look at me
   Re#- 
inside of me you just can see
    Mi 
another warning line,
                              Do#-
showin how i feel inside, forgive me
Sol#-      Re#-
Fidati di me
             Mi 
non ti chiedere perchè,
Fa#                                         Si
chiudi gli occhi e conta fino a tre.
                                           Fa# 
Saro' perfetto come piace a te,
                                          Sol#- 
sofisticato e caldo come un tè,
                              Mi                    Fa#
niente piu' follie nè manie di grandezza,
                 Si 
e d'ora in poi,
                                Fa# 
solo di sabato ti tradiro',
                                                 Sol#- 
saro' bugiardo un giorno e l'altro no,
non mi dire che
Mi                       Fa#                            Sol#-
sono l'opposto di quello che è meglio per te!
Do# Sol#- Do# 
(Stacco) 
Sol#-                       Re#- 
baby believe me this time i won't disappear
      Mi                                        Do#-
and if i'm away, far far away from here,
it's only in my head.
Sol#-                 Re#- 
it's time to trust me,
                 Mi 
you don't need to ask me why,
Fa#                                               Si
count to three and baby close your eyes
                                                 Fa# 
I want to be what you really will be,
                                                     Sol#-
sophisticated and cool like all I can see,
                                              Mi 
no more wasting time, that's enough,
                      Fa#                   Si
no more sorrow and from tonight
                                             Fa#
I'll only cheat on you on saturday,
                                                    Sol#- 
I'll lie by night and tell the truth by day,
please don't tell me then,
Mi                                Fa#
I'm not the one that you think I am
La 
ho capito solo adesso,
Do#-
quanto sono sceso in basso
   Si          Sol#-
e so perchè..
La 
questo maledetto sesso,
Mi                                  Fa#
io non sono piu' lo stesso no!
                   Si 
and from tonight
                                               Fa#
I'll only cheat on you on saturday,
                                                    Sol#- 
I'll lie by now and tell the thrut by day
please don't tell me then,
Mi                                Fa#
I'm not the one that you think I am
                 Si                                   Fa# 
e d'ora in poi, solo di sabato ti tradiro'
                                                 Sol#- 
sarò bugiardo un giorno e l'altro no
niente piu' follie,
        Mi                    Fa#                              Si
non sono l'opposto di quello che è meglio per te.
                                             Fa# 
I'll only cheat on you on saturday,
                                                   Sol#- 
I'll lie by now and tell the truth by day
please don't tell me then,
Mi                               Fa#
I'm not the one that you think I am,
Sol#-
turn around
Credimi piccola!

Manifesto Futurista Della Nuova Umanità - Vasco

Dopo lo straordinario successo di Eh Già esce il secondo singolo dell'album Vivere o Niente del mitico Vasco.
Il titolo è un pò ermetico ma il testo è molto chiaro.. Alcune riflessioni sulla "stranezza" della vita e un "discorsetto" con il nostro Santo Padre...
Il sound del brano ricorda molto i Litfiba e anche il modo in cui viene interpretato non è quello del solito Vasco. Nonostante tutto la canzone risulta orecchiabile e molto piacevole.



Testo e Accordi

Mi- Do Sol Si7 (x3)
Mi- Do Si7
(Intro)
Mi-
La cosa più semplice
Do
Ancora più facile
Sol                             Si7
Sarebbe quella di non essere mai nato
Mi-
Invece la vita
Do
Arriva impetuosa
Sol                             Si7
Ed è un miracolo che ogni giorno si rinnova
Mi-                         Do
Ti prego perdonami ti prego perdonami
Sol                                    Si7
Ti prego perdonami se non ho più la fede in te
Mi- 
Ti faccio presente che
Do
È stato difficile
Sol                    Si7
Abituarsi ad una vita sola e senza di te
Mi- Do Sol Si7 (x2)
(Stacco)
Do            Sol
Mi sveglio spesso sai
Re                Mi- (La Si)
Pieno di pensieri
Do           Sol
Non sono più sereno
La-7                Si7
Più sereno com’ero ieri
Do       Sol
La vita semplice
Re               Mi- (La Si)
Che mi garantivi
Do          Sol
Adesso è mia però
Si7
È lastricata di problemi
Mi- Do Sol Si7 (x3)
Mi- Do Si7
(Stacco)
Mi-
Ho l’impressione che
Do
La cosa più semplice
Sol                             Si7
Sarebbe quella di non essere mai nato
Mi-
In fondo la vita
Do
È solo una scusa
Sol                            Si7
È lei da sola che ogni giorno si rinnova
Mi-                         Do
Ti prego perdonami ti prego perdonami
Sol                                    Si7
Ti prego perdonami se non ho più la fede in te
Mi- 
Ti faccio presente che
Do
Ho quasi finito
Sol                           Si7
Ho quasi finito anche la pazienza che ho con me
Mi- Do Sol Si7 (x2)
(Stacco)
Do       Sol
Sarà difficile
       Re           Mi- (La Si)
Non fare degli errori
Do          Sol
Senza l’aiuto di
La-7           Si7
Di potenze superiori
Do             Sol
Ho fatto un patto sai
Re                 Mi-   (La Si)
Con le mie emozioni
Do          Sol
Le lascio vivere
Si7
E loro non mi fanno fuori
Mi- Do Sol Si7 (x2)
(Stacco)
Mi- Do Sol Si7 (x2)
(Solo)
Do       Sol
Sarà difficile
Re           Mi-         (La Si)
Non fare degli errori
Do          Sol
Senza l’aiuto di
La-7           Si7
Di potenze superiori
Do             Sol
Ho fatto un patto sai
Re                 Mi-   (La Si)
Con le mie emozioni
Do          Sol
Le lascio vivere
Si7
E loro non mi fanno fuori

Odio Tutti I Cantanti - Noemi

Video Ufficiale





Testo e Accordi

Do# Fa- Sib- Fa#
(Intro)
Do#
Quante cose inutili
     Fa- 
ci piacciono
                        Sib- 
le vogliamo comprare
                  Fa#
le vogliamo comprare
    Do# 
E quante cose cambiano
         Fa- 
in un attimo
                          Sib- 
resti muto a guardare
           Fa#
la tua televisione
                     Do#
Per esempio adesso
                     Fa- 
odio tutti i cantanti
                                 Sib- 
odio tutte le stelle del mondo
                                  Fa#
e questa pioggia di metallo
                      Do# 
Per esempio adesso
                     Fa- 
odio tutti i cantanti
                                 Sib- 
odio tutto l'amore del mondo
                                 Fa#
e questa pioggia di metallo
                               Do#
quando mi guardi così
Fa- Sib- Fa#
(Stacco)
Do#
Quanti giorni inutili
       Fa- 
che passano
                           Sib- 
mentre leggi il giornale
                              Fa#
con un pugnale nel cuore
Do#
Quanta gente stupida
         Fa- 
che s'agita
                        Sib- 
tutti pronti a giurare
              Fa#
di volerti salvare
                     Do#
Per esempio adesso
                     Fa- 
odio tutti i cantanti
                                 Sib- 
odio tutte le stelle del mondo
                                  Fa#
e questa pioggia di metallo
                      Do# 
Per esempio adesso
                     Fa- 
odio tutti i cantanti
                                 Sib- 
odio tutto l'amore del mondo
                                 Fa#
e questa pioggia di metallo
                               Do#
quando mi guardi così 
                      Mi                    Si 
Quanti sogni diventano grandini
                  Fa#
elevarsi e cadere
           Do# 
è tutto qua
                         Mi                Si 
tutto il resto è rumore e disordini
qual è il peso
      Fa#       La Si Do#
della tua libertà
Do# Fa- Sib- Fa#
(Stacco)
                     Do#
Per esempio adesso
                     Fa- 
odio tutti i cantanti
                                Sib- 
odio tutto l'amore del mondo
                                  Fa#
e questa pioggia di metallo
                      Do# 
Per esempio adesso
                     Fa- 
odio tutti i cantanti
                                 Sib- 
odio tutte le stelle del mondo
                                 Fa#
e questa pioggia di metallo
                               Do# 
quando mi guardi così
Fa- Sib- Fa#- Do#
(Stacco)
                               La Si Do#
quando mi guardi così

venerdì 13 maggio 2011

Vittima - Modà

Sarà probabilmente uno dei tormentoni dell'estate 2011, Vittima, il nuovo singolo dei Modà, il quinto estratto dal fortunatissimo e multiplatino album Viva i Romantici. Dopo successi come Sono Già SoloLa NotteArriverà i Modà sono pronti a conquistare non solo i vertici delle classifiche dei singoli più venduti in Italia, ma anche le piazze e le arene più importanti d'italia grazie al loro tour Viva i romantici Tour 2011.

In anteprima su accordi del momento gli accordi della canzone.

Video Ufficiale



Testo e Accordi

La- Mi (x2)
(Intro)
                    La-
Non chiamo mai 
              Mi
Ti cerco solo quando poi
La-                                 Mi

Ho voglia di assaggiarti e di confonderti
                 Re-

me l'hai insegnato tu
                   La-

che quando scappi e sei distante
              Mi

ti cercan sempre
            La-

il gioco lo comandi tu
                Re-

Ti chiamo stupida
               La-

ti prendo pure l'anima
              Mi
e non sai mai
quando ritorno
La-                                        Re-
Forse si è quel mio essere un pò bastardo che
La-                                            Mi

se ci penso è quello che che che che
ti piace di me
La-

Spogliati
                          Re-

senza dolcezza e senza regole
  La-                               Mi

e poi giurami che che che che
tu sei pazza di me
Re-

Godo nel
vederti persa
  Fa                           Mi
vittima della mia rabbia
                La-
Chiedevo amore e tu
           Mi

amore non mi hai dato mai
La-                                Mi

E ora scompaio sempre consapevole
                   Re-

che quando poi
             La-

ritorno e ti ritroverò
                 Mi

sempre contenta
           La-

e bella come solo tu lo sai
            Re-

ti spoglierai
              La-

senza parlare neanche un attimo
                  Mi

e me ne andrò mentre dormi 
La-                                        Re-
Forse si è quel mio essere un pò bastardo che
La-                                            Mi

se ci penso è quello che che che che
ti piace di me
La-

Spogliati
                          Re-

senza dolcezza e senza regole
  La-                               Mi

e poi giurami che che che che
tu sei pazza di me
Re-

Godo nel
vederti persa
  Fa                           Mi
vittima della mia rabbia

La- Re- La- Mi
(Stacco)
La-                                        Re-
Forse si è quel mio essere un pò bastardo che
La-                                            Mi

se ci penso è quello che che che che
ti piace di me
La-

Spogliati
                          Re-

senza dolcezza e senza regole
  La-                               Mi

e poi giurami che che che che
tu sei pazza di me
Re-

Godo nel
vederti persa
  Fa                           Mi
vittima della mia rabbia

La- 
(Fine)

domenica 8 maggio 2011

La Cucina Giapponese - Matteo Becucci



Testo e Accordi

Do- Sol-
(Intro)
Do-                              Sol-
Sono ancora fuori di me
                                              Re-
chissà perché non parliamo mai
                                            La-
presa dai corsi di cucina non hai
sensi di colpa
Do-                                     Sol-
con la mia testa divisa in due
                                         Re-
penso a una vita senza di te
                                      La-
la soluzione ai miei perché
ha una ricetta che non c’è
              Re#                      Sol-
Dentro i libri accanto al letto
                                 Re-
leggi sola e nel silenzio
                                 Re#
le ricette di cucina giapponesee.
Sib
Questa vita fra i cuscini
Re#
sa di sushi e di sashimi
Sol-              Fa                  Do        
sopra questo letto ormai ci nevica
                               Sib
lo senti il freddo che fa
la cucina giapponese
Re#
così bella in superficie
Sol-   Fa               Do+
è solamente un’illusione in più
        Re#
di sazietà
Do-                                  Sol-
Ritrovo a casa ogni venerdì
                                         Re-
la stessa cena fredda per due
                                         La-
non ho ragioni per restare qui
e non so più le tue
Do-                      Sol-
le parole che ti dirò
                                 Re-
so che tu non le capirai
                                                 La-                         
ma un po’ di ghiaccio sopra il livido
che non guarisce mai
Re#
le risposte ai miei silenzi
Sol-
non le trovi dentro ai libri
Re-                      Re#
di ricette di cucina giapponese
Sib
Questa vita fra i cuscini
Re#
sa di sushi e di sashimi
Sol-              Fa                  Do
sopra questo letto ormai ci nevica
                               Sib
lo senti il freddo che fa
la cucina giapponese
Re#
così bella in superficie
Sol-   Fa               Do+
è solamente un’illusione in più
Sol-   Fa               Do+
è solamente distrazione
Sol-   Fa               Do+
E come l’ultima dei samurai
                Re#
con le tue mani mi uccidi
Sib Re#
(na na na naa)
Sib
Questa vita fra i cuscini
Re#
sa di sushi e di sashimi
Sol-              Fa                  Do
sopra questo letto ormai ci nevica
                               Sib
lo senti il freddo che fa 
la cucina giapponese
Re#
così bella in superficie
Sol-   Fa               Do+
è solamente un’illusione in più
    Re#
di sazietà
Sol-
Sono ancora fuori di me
chissà perché non parliamo mai..

Il Sole Di Domenica - Dolcenera

Video Ufficiale



Testo e Accordi

La-
(Intro)
La-
Io non ti capisco,
Mi-
io mi lascio andare
Re-                      La-
freccia nel futuro.
La-
E tu che parli di affinità,
Mi-
i tuoi riflessi di vanità,
Re-                        La-
falso di un tramonto
La-
il senso delle cose.
La-
Siamo faccia a faccia io e te,
Mi-
e facciamo solo
            Re-                              La-
come se cambiare sia un dovere.
Sol
Se ad ogni reazione
corrisponderà un'azione.
Fa
Crolla, crolla, crolla
   Sol          La-
il sole di domenica,
           Fa                    Sol
le previsioni del tuo cuore
                 Re-
fanno a cazzotti col dolore,
   Fa
e brilla, brilla, brilla
    Sol             La-
il cielo dell'America,
         Fa                      Sol
le quotazioni del tuo amore
                 Re-
sono espressioni letterarie
           Fa               Sol
che infieriscono sull'idea,
               La-
che ho di me.
La-
Non per il piacere,
ne per amor proprio,
      Re9                  La-
ma per la differenza.
La-
Stare insieme non ha senso
in territori rei confessi,
Re9                La-
linea di confine
per noi della stessa specie.
Sol
Se ad ogni reazione
corrisponderà un'azione.
Fa
Crolla, crolla, crolla
   Sol          La-
il sole di domenica,
           Fa                    Sol
le previsioni del tuo cuore
                 Re-
fanno a cazzotti col dolore,
   Fa
e brilla, brilla, brilla
    Sol             La-
il cielo dell'America,
         Fa                      Sol
le quotazioni del tuo amore
                 Re-
sono espressioni letterarie
           Fa               Sol
che infieriscono sull'idea,
               Fa
che ho di me.
Sol La- Fa Sol Re-
(Stacco)
  Fa
e brilla, brilla, brilla
    Sol             La-
il cielo dell'America,
Fa                                Sol
le quotazioni del tuo amore
                 Re-
sono espressioni letterarie
           Fa               Sol
che infieriscono sull'idea,
               La-
che ho di me.
La-
Hey hey, hey hey,
hey hey, hey hey,
hey hey, hey hey,
hey hey

Questa Estate Strana - Zero Assoluto



Testo e Accordi

Do#-
(Intro)
Fa#-             Do#-
Sere calde e umide
Fa#-                   Do#-
Quanta gente si diverte (eh)
Si                   La
Ma io sono distante
                Sol#-  Do#-
Guardo le cose e penso a te
Fa#-              Do#-
Questa estate strana
                        Mi          Fa#+
Che mi porta ancora con te
Fa#-               Do#-
Questa estate strana
                       Mi           Fa#+
Che mi porta ancora con te
Do#-
Con te
Fa#-
Tra gli alberi
Che guardano
                            Do#-
Uniti dalla musica, noi
Divisi dalla musica, noi
Ci piace questa musica
A noi
     La
La gente se ne va
Fa#-
Ho voglia di restare qui
Do#-
Domani
Domani
Mi
Domani è già domani
Fa#-              Do#-
Questa estate strana
                        Mi          Fa#+
Che mi porta ancora con te
Fa#-               Do#-
Questa estate strana
                       Mi           Fa#+
Che mi porta ancora con te
Do#-
Con te
Fa#- Do#- Mi Fa#+
(Stacco)
Fa#-           Do#-
Sere calde e umide
Mi                  Fa#+
Sulle rive del fiume
Fa#-              Do#-
Questa estate strana
                        Mi          Fa#+
Che mi porta ancora con te
Fa#-              Do#-
Questa estate strana
                        Mi          Fa#+
Che mi porta ancora con te
Do#-
Con te
Fa#- Do#- Mi Fa#+
(Fine)

Ma Che Discorsi - Daniele Silvestri

Video Ufficiale



Testo e Accordi

Sol Sol4
(Intro)
Sol
Se pensi che sia logico
Scoprire in mezzo al traffico
Di amarsi in modo cosmico
                                                La-7
Ma un attimo che poi due metri dopo
    Do                                  Sol
L’amore sembra consumato già
Sol
Lo so che non ti piacciono
Le situazioni in bilico
Le cose che succedono
E succedono lo so
                  La-7
Ma che discorsi
      Do                                Sol
Sei tu che butti sempre tutto giù
                La-7
Ma che discorsi
       Do                                    Sol
Nel dubbio che poi non funzioni più
Così fai tu.
Sol
(Stacco)
                 La-7
E poi con quello che succede
            Do
In una storia come questa
       Sol
Non è che ti può chiedere
Se sia la strada giusta
              La-7               Do             Sol
Ad ogni angolo, ogni semaforo che c’è
Sol
Lo so che non coincidono
Le previsioni e l’esito
Le obbiezioni in merito
Le immagino però
                 La-7
Perché fermarsi?
    Do                                          Sol
In radio c’è anche un pezzo che mi va
                La-7
Ma che discorsi, scusa
     Do                                     Mi-7
La strada forse è chiusa e non si sa
da dove viene tantomeno dove va
             La-7
ci siamo persi ma
     Do
se tanto non hai fretta
amore aspetta
          Sol
gira di qua, gira di qua, gira!
Sol
(Stacco)
                 La-7
E poi con quello che succede
          Do
In una vita come questa
             Sol
Forse è meglio se la strada
Non è proprio quella giusta
            La-7
Si, con quello che succede
           Do
Quello che si vede intorno
            Mi-7
Non dobbiamo riconoscere
La strada del ritorno
             La-7                Do             Sol
Ad ogni angolo, ogni semaforo che c’è.
Sol
(Fine)

lunedì 2 maggio 2011

Piccoli Dettagli - Giusy Ferreri



Testo e Accordi

Re9
(Intro)
                 Re
L'amore è solo piccoli dettagli
           Mi
tutto il resto è da buttare via
              Sol                                 La
al quinto piano Elisa suona il pianoforte
                     Re
povera anima mia
           Re
e sono solo piccoli dettagli
                   Mi
ma quel che conta è l'ultima fermata
             Sol                               La
se sei ancora in grado di stare in piedi
                          Re
e di tornartene a casa
           Si-         
le frasi fatte tipo "diamoci tempo"
             Mi
e sarà il tempo che deciderà
                   Sol
perchè un momento può durare
         La                         Re
un momento oppure non passerà
            Si-
e soprattutto guardare su in cielo
                    Mi
''mio dio che bella giornata di sole''
          Sol                              La
e nonostante tutto aprire l'ombrello
                                Re
perché ti sembra che piove
Re Mi Sol La Re
(Stacco)
               Re
l'amore è solo piccoli dettagli
          Mi
è per esempio stare alla finestra
         Sol                                     La
è una notte che hai già visto altre volte
                       Re
che non sembra la stessa
           Fa
e sono solo piccoli dettagli
                   Sol
ma è una moneta da sprecare
               Sib                      Do
e questo caldo troppo poco vento
                  Fa
e maledette zanzare
      Re-
e cercare fino in fondo ai suoi occhi
                Sol
almeno un minimo di dolore
                  Sib                               Do
perché è di sangue che s'impara ad amare
                        Fa
e non di sole parole
          Re-       
e soprattutto guardare un film muto
       Sol
e provare ad alzare il volume
        Sib                           Do
ed accorgersi che questo silenzio
                 Fa
non potrà avere fine
            Re-
e soprattutto guardare un film muto
        Sol
e provare ad alzare il volume
        Sib                           Do
ed accorgersi che questo silenzio
                Fa
non potrà mai finire
Fa Sol Sib Do Fa (x2)
(Stacco)
               Re
l'amore è solo piccoli dettagli
            Mi                
è terra ferma in questo cielo mare
         Sol                          La
e ci si ferma il tempo di un saluto
                         Re
che già si deve andare.
Si- Mi Sol La Re
Re Mi Sol La 
Re Mi Sol La Re
(Fine)