sabato 25 febbraio 2012

E Tu Lo Chiami Dio - Eugenio Finardi



Testo e Accordi

Re La
(Intro)
              Re
Vorrei volare ma non posso,
                  La
E resto fermo qua
                        Re
Su questo piano che si chiama terra
          Fa#- Mi Re
Ma la terra si fermò…
             Re
Appena io mi rendo conto
                     La
Di avere perso la metà del tempo
                        Re
E quello che mi resta è di trovare un senso
      Mi            Re
Ma tu, sembri ridere di me,
Mi        Re
Sembri ridere di me…
                 La        
E tu lo chiami Dio
               Fa#-
Io non dò mai nomi
   Mi                         La
A cose più grandi di me
       Mi           Fa#- 
Perché io non sono come te…
Mi   Re        La
Ma conosco l’amore
Mi                  Fa#-
Io, io che ho visto come te
Mi        Re        La
Dritto in faccia il dolore..
Sol Re La
(Stacco)
              Re
Vorrei volare ma non posso
                 La
e spingermi più in là
                      Re
Adesso che si fa silenzio attorno
             Fa#- Mi   Re
Ma il silenzio mi parla…
Re                      La
Devo combattere con le mie lacrime,
Mi                    Fa#- Mi
mica con una poesia
Re                     La 
E non c’è ordine nei letti d’ospedale
Sol
Come in una fotografia rivedo
Fa#-     Mi          Re
dritta sulle spalle la mia figura..
                     La
E tu lo chiami Dio
                Fa#-
Io non dò mai nomi
    Mi                       La
A cose più grandi di me
      Mi          Re
Perché io non sono come te…
                     La
E tu lo chiami Dio
                Fa#-
Io non dò mai nomi
    Mi                       La
A cose più grandi di me
      Mi           Fa#-
Perché io non sono come te…
Mi   Re        La
Ma conosco l’amore
Mi               Fa#-
Io, io che ho visto come te
Mi   Re        La            Re
Dritto in faccia il dolore..
                     La
E tu lo chiami Dio
                Fa#-
Io non dò mai nomi
    Mi                       La
A cose più grandi di me
      Mi     Re
Perché io sono come te…
La Mi Re
(Fine)

martedì 21 febbraio 2012

Nella Vasca Del Bagno Del Tempo - Erica Mou





Testo e Accordi

Sol Do (x2)
(Intro)
    Sol             Do                  Sol        Do
A mollo nella vasca da bagno del tempo
        Sol  Do           Sol              Do
non uscirò prima di avere piedi a pieghe
    Sol             Do                  Sol        Do
A mollo nella vasca da bagno del tempo
        Sol  Do           Sol               Do 
Non uscirò prima di avere le dita grinze ma
Mi-                 Do    Sol
Ho vissuto poco finora
Mi-                        Do             Sol         Re/Fa#
E dicono che il meglio verrà da ora in poi
           Mi-                  Do     Sol   Re/Fa#
Ma ho già sbagliato tanto finora
     Mi-                  Do                    Sol           Re/Fa#
Ed ho imparato tanto ma sbaglio ancora e poi
             Mi-                            Do  
Voglio diventare vecchia coi ricordi tutti intatti
              Sol                               Re/Fa#
E senza i lobi a penzoloni ad insegnarmi che non è poi
            Mi-                          Do 
sempre bello ostentare le ricchezze che hai
            Sol                               Re/Fa#
Lascio mettere agli altri gli orecchini pesanti
Mi- Do Sol Re/Fa#
(Stacco)
     Mi-                    Do            Sol        Re/Fa#
E dicono che il meglio verrà da ora in poi
    Mi-                     Do            Sol        Re/Fa#
E dicono che il meglio verrà da ora in poi
             Do                             Sol/Si
Voglio diventare vecchia coi ricordi tutti intatti
              Sol                   Re/Fa#
E con le rughe tatuate a ricordarmi quanto è stato bello
Do                                      Sol/Si
ridere con gli occhi e con le labbra
          Sol                                 Re/Fa#
schiva chi si conforta con espressioni di gomma
             Do                             Sol/Si
Voglio diventare vecchia coi ricordi tutti intatti
              Sol                   Re/Fa#
E con le rughe tatuate a ricordarmi quanto è stato bello
Do                                      Sol/Si
ridere con gli occhi e con le labbra
          Sol                                 Re/Fa#
schiva chi si conforta con espressioni di gomma
            Do                                Re/Fa#
Voglio diventare vecchia, senza fretta
            Do                                Re/Fa#
Voglio diventare vecchia, senza fretta
            Do                                Re/Fa#              Sol
Voglio diventare vecchia, senza fretta e insieme a te.

lunedì 20 febbraio 2012

Sei Tu - Matia Bazar

Video Ufficiale





Testo e Accordi

La- Fa Sol
(Intro)
La- 
Hai cercato e tutto sommato
Fa 
Sei riuscito chi dei due ha sbagliato?
Sol                                La-
E di noi che cosa resterà?
La- 
Sei geniale nel fare del male
Fa 
Programmare quello che è il dolore
Sol                                  La-
E ti diverte e spari su di me
Re-                                          La-
Caldi brividi, fredde lame oramai
Re-                                               Mi
Di un inverno che, che non finirà mai
La- 
Baci come spine, sulla bocca mia
Fa 
Senza respirare, scivolando via
     Re-                                                    Si Mi
Se tu, sei tu, sei tu che mi hai rubato il cuore
La- 
Guardo nello specchio, senza più un perchè
Fa 
Cado nella notte, che assomiglia a te
      Re-                                                     Si Mi
Sei tu, sei tu, sei tu…che mi hai rubato il cuore
La-
(Stacco)
La-
Ho provato, quanto ci ho provato
Fa
Cancellare, tutto il tuo passato
Sol                                           La-
E adesso so che ha vinto su di me
Re-                                          La-
Non raccoglierò, quel che resta di noi
Re-                                          Mi
Non mi volterò, per cercarti lo sai
La- 
Baci come spine, sulla bocca mia
Fa 
Senza respirare, scivolando via
      Re-                                                   Si Mi
Sei tu, sei tu, sei tu che mi hai rubato il cuore
La- 
Cieli di cristallo senza più poesia
Fa 
Petali di ghiaccio sciolti sulla via
       Re-                                                   Si Mi
Sei tu, sei tu, sei tu, che mi hai rubato il cuore
      La-             Sol 
Sei tu, sei tu, sei tu
      Fa               Sol
Sei tu, sei tu, sei tu
La- Sol 
(Stacco)
      Fa               Sol
Sei tu, sei tu, sei tu
                                      La-
Che mi hai rubato il cuore

sabato 18 febbraio 2012

Incredibile - Io Ho Sempre Voglia

Al terzo posto della classifica della sezione Sanremo Social si è classificata la band pugliese Io Ho Sempre Voglia col brano Incredibile.



Testo e Accordi

Do#- La Mi
Sol#- La Mi
(Intro)
Do#-                         La                                Mi
C’è una ragazza e la cosa più incredibile è che l’amo
Do#-                          La                               Mi
E c’è una ragazza e la cosa più incredibile è tenerle la mano
Sol#-                                                Si
C’è una ragazza che non parla mai di sé
Do#-                         La                                  Mi
C’è una ragazza e la cosa più incredibile è che l’amo
Do#-                         La                               Mi
C’è una ragazza e la cosa più incredibile è sentirle calda, la mano
Sol#-                                                  Si
E’ come il cielo che non parla né resta ferma ad ascoltare
Sol#-                                    Si               La7
E tutto sembra intimidirla e vorrei poterle dire
Mi  
Non aver paura, non aver paura
                       Sol#- 
Se di me hai paura
                                                   Fa#- La7
Non aver paura, non aver paura mai
Mi  
Non aver paura, non aver paura
                       Sol#- 
Se di me hai paura
                                                   Fa#- La7
Non aver paura, non aver paura mai
Do#- La Mi (x2)
(Stacco)
Do#-                        La                                   Mi 
C’è una ragazza e la cosa più incredibile è che l’amo
Do#-                        La                                Mi 
C’è una ragazza e la cosa più incredibile è guardarla arrossire piano piano
Sol#-                                                 Si 
E quando tiene gli occhi bassi mi vien voglia di pregare
Sol#-                                               Si 
Ha quel viso da Madonna e una dolcezza da adorare
Do#-                               La                                  Mi 
C’è una ragazza che al risveglio si domanda cosa è giusto
Do#-                                          La  
Ma questo è quello che io le ho dato
                                 Mi
E’ solo un fiore, piccolina
Sol#-                                 Si 
Se mi dici di sì avrai una distesa di rose colte all’alba
Sol#-                                              Si               La7
E ad ogni giorno che finisce, nel tuo letto sarai adulta
Mi  
Non avrai paura, non avrai paura
                      Sol#- 
Se di me hai paura
                                                    Fa#- La7
Non avrai paura, non avrai paura mai.
Mi  
Non avrai paura, non avrai paura
                      Sol#- 
Se di me hai paura
                                                    Fa#- La7
Non avrai paura, non avrai paura mai.
Sol#- La Sol#- La7 Mi
(Fine)

Ci Vediamo A Casa - Dolcenera

Dopo il recente successo di “Read All About It (Tutto Quello Che Devi Sapere)” nella serata dei duetti internazionali Dolcenera sceglie ancora di duettare con il rapper inglese Professor Green, molto amato dai giovani, portando sul palco dell'Ariston "My life is mine", la versione inglese della nota canzone "Vita Spericolata" di Vasco Rossi.
Il suo, "Ci vediamo a casa", è un brano che vuole denunciare le difficoltà che hanno oggi i giovani a comprare una casa propria e a quindi a costruirsi un futuro indipendente e allo stesso tempo stabile.
La scelta stilistica del brano rientra a pieno nel genere pop/rock e offre la possibilità alla cantante di far risaltare le sue ottime doti di estensione vocale e far uscire tutta la grinta che l'ha sempre contraddistinta.
Fin dal primo giorno del Festival "Ci vediamo a casa" è una della canzoni più trasmesse alle radio, grazie anche al suo ritornello molto orecchiabile.

Video Ufficiale



Video Sanremo



Read All About It



My Life Is Mine



Testo e Accordi

Re Sol (x2)
(Intro)
Re
La chiamano realtà
Questa confusione
                         Fa#-
Di dubbie opportunità,
            Sol         Re
Questa specie di libertà
Grande cattedrale
                               Fa#-   Sol 
Ma che non vale un monolocale,
Fa#-         Sol
Un monolocale
Re                        Sol 
Come sarebbe bello potersi dire
Re  
Che noi ci amiamo tanto,
Sol
Ma tanto da morire
Fa#-        Sol                      Fa#-
E che qualunque cosa accada
       Sol                   Re
Noi ci vediamo a casa
Re      Sol              Re
Noi, viviamo senza eroi,
       Sol               Re
Per chi ci vuol fregare,
Sol            Fa#
Esempio di civiltà,
            Sol       Re
Contro questa eredità
     Sol        Re
Di forma culturale
Sol                    Fa#-       Sol
Che da tempo non fa respirare,
 Fa#-           Sol
Non fa respirare
Re                        Sol 
Come sarebbe bello potersi dire
Re  
Che noi ci amiamo tanto,
Sol
Ma tanto da morire
Fa#-        Sol                      Fa#-
E che qualunque cosa accada
       Sol                   Re
Noi ci vediamo a casa
Re                         Sol
Come sarebbe bello potersi dire
Re                         Sol
Non vedo l’ora di vederti amore
Fa#-      Sol
Con una scusa o una sorpresa,
Fa#-           Sol                      Re
Fai presto e ci vediamo a casa
Re
(Stacco)
Re Sol               Re
La chiamano realtà
Sol           Re
Senza testimone
       Sol           Fa#-
E di dubbia moralità,
            Sol         Fa#-
Questa specie di libertà
Sol              Fa#- Sol  Fa#- Sol Fa#- Sol Fa#-  Sol
Che non sa volare, volare, volare, volare
Re                        Sol 
Come sarebbe bello potersi dire
Re  
Che noi ci amiamo tanto,
Sol
Ma tanto da morire
Fa#-        Sol                      Fa#-
E che qualunque cosa accada
       Sol                   Re
Noi ci vediamo a casa
Re                         Sol
Come sarebbe bello potersi dire
Re                         Sol
Non vedo l’ora di vederti amore
Fa#-      Sol
Con una scusa o una sorpresa,
Fa#-           Sol                      Re
Fai presto e ci vediamo a casa

E' Vero - Alessandro Casillo

E' stato il primo cantante di Sanremo Social 2012 ed è anche il vincitore della categoria. Si chiama Alessandro Casillo ed ha solamente 15 anni. Già noto al pubblico di "Io Canto" Alessandro ha sbaragliato la concorrenza grazie anche al contributo delle sue giovani fan (più di cento mila fan sulla sua pagina facebook).

Video Ufficiale



Testo e Accordi

La- Sol Re (x2)
(Intro)
Sol 
Perché                       Do
ho scritto una risposta per me, per te
Sol
vorrei
ma ho scelto di aspettare
Do
vorrei qualcosa, vorrei
     Re                                            Mi-
un giorno per star con te, per come sei
       Re                                 Do
qualcosa di vero che proteggerei
Sol
che poi
non parlo mai abbastanza,
Do
però ripeto, però
       Re                                   Mi-
qualcosa di vero c’è ma non si sente
       Re                                      Do
qualcosa che sembri tu nella mia mente
               Do                      Sol 
dentro il cuore che batte più forte
              Re
quando stai con me
               Do                             Sol
quando il mondo mi sembra più bello
                Re
inizia ad essere
              Mi-       Do            Re
perché è vero, è vero che ci sei
se ci sei
              Mi-        Do           Re
perché è vero, è vero che ci sei
Sol
vorrei
e accorcio le distanze
Do
potrei
non dirle mai
       Re                                               Mi-
che cerco qualcosa in più da non pretendere
     Re                                      Do
e sento qualcosa che non so nascondere
             Do                        Sol                Re
dentro il cuore che batte più forte quando sto con te
               Do                            Sol                Re
quando il mondo mi sembra più bello inizia ad essere
              Mi-       Do           Re
perché è vero, è vero che ci sei
              Mi-     Do             Re
perché è vero, è vero che ci sei
La-      Sol/Si 
perché per te
      Mi-                    Sol            Re
ho scelto qualcosa in più da vivere
La-      Sol/Si
perché per noi
       Mi-                    Re            Do
c’è sempre qualcosa che diventerei
La- Sol Re
(Stacco)
                Do                      Sol
dentro il cuore che batte più forte
             Re
quando sto con te
               Do                            Sol  
quando il mondo mi sembra più bello
              Re
inizia ad essere
              Mi-     Do             Re
perché è vero, è vero che ci sei, se ci sei
              Mi-     Do             Re
perché è vero, è vero che ci sei
Do Sol Re 
(Fine)

venerdì 17 febbraio 2012

Per Sempre - Nina Zilli

Dopo essersi classificata nel 2010 seconda nella sezione Giovani con la canzone "L'uomo che amava le donne" Nina Zilli torna a Sanremo 2012 con il brano "Per Sempre", che racconta l'illusione di una donna che la sua storia d'amore duri per sempre.
Nina Zilli grazie al suo modo elegante e sicuro di cantare e soprattutto alla sua voce forte e sensuale ricorda la grande Mina.
Lo stile delle canzoni di Nina Zilli deriva da un perfetto connubio tra i generi musicali soul, rhythm and blues, stili che Nina ha fatto suoi fin da piccola.
Si prospetta un anno di grandi successi per questa giovane e promettente cantante, e pare essere anche una delle cantanti preferite di questo Festival..

Video Ufficiale



Video Sanremo



Testo e Accordi

Fa
(Intro)
                    Fa                 Sol-
Se un giorno tu tornassi da me dicendo che
                Do 
È stato un errore lasciarmi andare
Fa
lontano lontano da te
                   Fa                Sol-
Se un giorno tu parlassi di me
                                                  Do 
Dicendo che sono il tuo rimpianto e
non riesci a dormire
          La
Allora ti direi
                           Sol-         Do  
Stavolta sarebbe per sempre
                    Re-             Sib 
Non importerebbe niente se
                Sol-                      Do 
Le parole tue mi hanno fatto male
      Fa               La
ma tanto vale che
                   Sol-        Do 
Stavolta sia per sempre
                                Re-              Sib  
Perché l'orgoglio in amore è un limite
                Sol-             La  
Che sazia solo per un istante e poi
     Re-
Torna la fame
                    Fa                 Sol-
Se un giorno tu sentissi che c'è qualcosa che
                      Do
Non ti sai spiegare non ti lascia andare
        Fa
Non chiedere a me
                   Fa                     Sol-
Neghi la verità ora che non ti serve piangere
                        Do                           La 
Puoi lasciarti cadere dimenticare non basterà
                              Sol-        Do 
Ma illudimi che sia per sempre
                    Re-             Sib 
Non importerebbe niente se
                Sol-                      Do 
Le parole tue mi hanno fatto male
      Fa               La
ma tanto vale che
                          Sol-    Do 
Stasera non cedo a niente
                                Re-            Sib 
Perché se perdo in amore perdo te
                       Sol-                  La 
Che accendi il mondo per un istante e poi
      Re-
Va via la luce
                  Re- 
E so che è stupido pensarti diverso
                        Sol- 
Da ciò che sei realmente
Di quello che ho dato non ho avuto indietro
Re- 
Neanche quel minimo
                                          La
Per cui valga la pena di star male
Mentre affoghi nei tuoi errori
                    Re- 
E cerco di capire l'irrefrenabile
                     Sol- 
Bisogno di cercare amore
                                                         Do 
In quel terreno che è fertile neanche a morire
                                                    La
E invece di morire ho imparato a respirare
Sol-       Do Re- Sib              Sol- 
Per sempre uh yeah le parole tue
                       Do         Fa            La
Mi hanno fatto male ma tanto vale che
                        Sol-   Do 
Stavolta non dirò niente
                               Re-            Sib 
Perché l'orgoglio in amore è un limite
                Sol-                La 
Che sazia solo per un istante e poi
     Re-
Torna la fame.

La Tua Bellezza - Francesco Renga

Ritorna sul palco dell'Ariston a distanza di un anno. Nell'ultima occasione Francesco Renga si esibì insieme ad Emma e i Modà come ospite e interpretò il brano Arriverà. Il brano di quest'anno è La Tua Bellezza uno dei tre indediti della sua raccolta Fermo Immagine.

Seguono il video ufficiale, l'esibizione sul palco di Sanremo, e ovviamente gli accordi.





Testo e Accordi

Fa Do Fa Do
(Intro)
Do                                  Mi-
Mentre aspetto che tutto finisca
                                          Do
E ti guardo perché sei perfetta
                                      Sol
Sei la cosa che più mi spaventa
Do                                Mi-
Mentre togli il vestito di fretta
                                     Do
Non rimane che la meraviglia
                                     Sol
Che la tua pelle nuda risveglia
Fa                                 Sol
Sto precipitando amore mio
                                    La-
Come la pioggia sul tuo viso
                                   Sol
Come il cielo quando crolla all’improvviso
Fa                       Do
Se la tua bellezza è
   Mi-            Fa
Furiosa e nobile
                         Do              Sol/Si                    Fa
E’ qualcosa che somiglia alla parte migliore di me
                    Sol  La-
Se la tua bellezza è
    Sol/Si Mi-  Fa
La tua bellezza è
Do                                 Mi-
Mentre giri sull’ultima giostra
                                       Do
Come sopra due metri di onda
                                       Sol
Ogni mio desiderio si incendia
Fa                                 Sol
Stanno rotolando amore mio
Queste stagioni
           La-
Come sassi in un torrente
      Sol/Si
Come fanno i nostri sogni
Fa                       Do
Se la tua bellezza è
   Mi-            Fa
Furiosa e nobile
                         Do              Sol/Si                    Fa
E’ qualcosa che somiglia alla parte migliore di me
                    Sol  La-
Se la tua bellezza è
     Sol/Si         Fa
La tua bellezza
                          Do             Sol/Si                    Re-
E’ qualcosa che somiglia alla parte migliore di me
                                       Sol
Domani è un giorno lontano
       Re-                                  Sol  /(La Si Do)
Ora che per l’unica volta ci amiamo
          Fa
E’ per me
La tua bellezza
Fa Do Fa Do Sol/Si
(Stacco)
(La tua bellezza)

Fa                       Do
Se la tua bellezza è
   Mi-            Fa
Furiosa e fragile
                         Do              Sol/Si                    Fa
E’ qualcosa che somiglia alla parte migliore di me
                    Sol  La-
Se la tua bellezza è
   Sol/Si  Mi-  Fa
La tua bellezza è

giovedì 16 febbraio 2012

Sono Solo Parole - Noemi

Si riconosce subito grazie al colore dei suoi capelli "Rosso Noemi" e dalla sua voce inconfondibile, quest'anno Noemi porta a Sanremo un brano scritto da Fabrizio Moro Sono Solo Parole. L'artista romana risale sul palco dell'Ariston dopo due anni quando partecipò col brano  Per Tutta La Vita.

Video Ufficiale



Testo e Accordi

Re# Re#7+ Sol# (x2)
(Intro)
Re#                              Re#7+
Avere l'impressione di restare sempre al
             Sol#
punto di partenza
Re#                                Re#7+
E chiudere la porta per lasciare il mondo
                 Sol#
Fuori dalla stanza
Re#
Considerare che sei la
                           Sol#
ragione per cui io vivo
            Do-           Sib
Questo è o non è amore
Re#                                Re#7+
Cercare un equilibrio che svanisce
                        Sol#
ogni volta che parliamo
   Re#                      Re#7+
E fingersi felici di una vita
                             Sol#
che non è come vogliamo
    Re#                                               Do#7+/Sol#
E poi lasciare che la nostalgia passi da sola
   Do-                               Sib
E prenderti le mani e dirti ancora
                 Sol#
Sono solo parole
                    Sib
Sono solo parole
                Do-
Sono solo parole le nostre
                    Sib
Sono solo parole
Re#
Sperare che domani arrivi in fretta e che
               Sol#
Svanisca ogni pensiero
Re#
Lasciare che lo scorrere del tempo renda
              Sol#
Tutto un po' più chiaro
Re#
Perché la nostra vita in fondo non è
                 Do#7+/Sol#
Nient'altro che
     Do- 
Un attimo eterno un attimo
       Sib
Tra me e te
                  Sol#
Sono solo parole
                 Sib
Sono solo parole le nostre
                  Do-
Sono solo parole
                    Sib                                Sol# Sol- Sib
Sono solo parole parole parole, parole
          Re#
E ora penso che il tempo che ho passato con te
     Sol#
Ha cambiato per sempre ogni parte di me
          Do-
Tu sei stanco di tutto e io non so cosa dire
        Sib
Non troviamo il motivo neanche per litigare
           Re#
Siamo troppo distanti distanti tra noi
          Sol#
Ma le sento un po' mie le paure che hai
           Do-
Vorrei stringerti forte e dirti che non è niente
           Sib
Posso solo ripeterti ancora
            Sol#
Sono solo parole
Sib Do- Sib
(Stacco)
               Sol#
Sono solo parole le nostre
                 Sib
Sono solo parole le nostre
            Do- 
Sono solo parole
                Sib                             Fa- Sib 
Sono solo parole parole parole parole
            Fa-   Sib
Sono solo parole


Non è L'Inferno - Emma Marrone

Dopo il successo ottenuto col brano Arriverà al festival dell'anno scorso insieme ai Modà, la cantante salentina Emma Marrone quest'anno porta a Sanremo un brano molto più impegnativo, Non è L'Inferno, con la quale cerca di descrivere le difficoltà e le speranze di due generazioni.




Testo e Accordi

Re#- Fa# Do# Re#-
(Intro)
Re#-                                                Fa#
Ho dato la vita e il sangue per il mio paese
                            Do#
e mi ritrovo a non tirare a fine mese,
                                     Re#-
in mano a Dio le sue preghiere
Re#-                            Fa#
Ho giurato fede mentre diventavo padre
                               Do#
due guerre senza garanzia di ritornare,
                              Re#-
solo medaglie per l’onore
Si                                    Fa#
Se qualcuno sente queste semplici parole,
                                 Do# 
parlo per tutte quelle povere persone che
                              Re#-
ancora credono nel bene…
Si                                    Fa#
Se tu hai coscienza guidi e credi nel paese
                                         Do#
dimmi cosa devo fare per pagarmi da mangiare,
per pagarmi dove stare,
                 Re#-
dimmi che cosa devo fare
                  Si                     Fa#
No, questo no, non è l’inferno,
                     Do#/Fa
ma non comprendo
                 Re#-
com’è possibile pensare
che sia più facile morire
Si                        Re#-
No, non lo pretendo
                         Do#
ma ho ancora il sogno
                                          Sol#-
che tu mi ascolti e non rimangano parole
Re#-                                     Fa#
Ho… pensato a questo invito non per compassione
ma per guardarla in faccia e
Do#                                                                  Re#-
farle assaporare un po’ di vino e un poco da mangiare
Si                                   Fa#
Se sapesse che fatica ho fatto per parlare
con mio figlio che a 30 anni
          Do#/Fa
teme il sogno di sposarsi
                                Re#-
e la natura di diventare padre
Si                               Fa#
Se sapesse quanto è difficile il pensiero
che per un giorno di lavoro
                 Do#
c’è che ha più diritti di chi ha creduto
                       Re#-
nel paese del futuro
                  Si                 Fa#
No, questo no, non è l’inferno,
                 Do#/Fa
ma non comprendo
                 Re#-
com’è possibile pensare
che sia più facile morire
Si                        Re#-
No, non lo pretendo
                         Do#
ma ho ancora il sogno
                                        Sol#-
che tu mi ascolti e non rimangano parole
                                       Si Fa# Do#/Fa
Non rimangono parole…
             Re#-
Com'è possibile pensare
che sia più facile morire
    Si                         Re#-
Io no, non lo pretendo
                        Do#
ma ho ancora il sogno
 che tu mi ascolti e
          Re#-
non rimangano parole           
Non rimangano parole
Non rimangano parole.

mercoledì 15 febbraio 2012

La Notte - Arisa

Nel febbraio del 2010 Arisa ha partecipato al Festival di Sanremo nella sezione "Artisti" presentando il brano Malamorenò.
Arisa partecipa ora alla 62° edizione del Festival di Sanremo con il brano "La notte", canzone dolce e raffinata che descrive le sensazioni più intime di una donna reduce dalla fine di una storia d'amore. Con questa canzone Arisa decide di aprire la sua anima al pubblico narrando con sincerità sofferenze e speranze.
"La notte" è una canzone melodica che non presenta grandi variazioni di tonalità ma che riesce ad emozionare al primo ascolto grazie alla fusione di parole e melodia che crea un'atmosfera intima fin da subito.

Video Sanremo



Video Ufficiale



Testo e Accordi

Fa Do Sol/Si Re-
(Intro)
                      Fa 
Non basta un raggio di sole in un cielo blu come il mare
                Do 
perché mi porto un dolore che sale che sale
              Sol/Si                                  Re-
Si ferma sulle ginocchia che tremano e so perchè
               Fa
E non arresta la corsa lui non si vuole fermare
                      Do
perché è un dolore che sale che sale e fa male
                Sol/Si                                       Re-
Ora è allo stomaco fegato vomito fingo ma c'è
                             Fa                     Do
E quando arriva la notte e resto sola con me
                                 Sol/Si                       La-
La testa parte e va in giro in cerca dei suoi perchè
                       Fa                              Do
Né vincitori né vinti si esce sconfitti a metà
                         Sol/Si                         La-
La vita può allontanarci l'amore continuerà
                   Fa
Lo stomaco ha resistito anche se non vuol mangiare
                Do
Ma c'è il dolore che sale che sale e fa male
               Sol/Si                                  Re-
Arriva al cuore lo picchiare più forte di me
                Fa
Prosegue nella sua corsa si prende quello che resta
              Do
Ed in un attimo esplode e mi scoppia la testa
                Sol/Si                                                 Re-
Vorrebbe una risposta ma in fondo risposta non c'è
                                Fa                             Do 
E sale e scende dagli occhi il sole adesso dov'è
                               Sol                                      La-
Mentre il dolore sul foglio è seduto qui accanto a me
                            Fa                      Do 
Che le parole nell'aria sono parole a metà
                               Sol                                 La-
Ma queste sono già scritte e il tempo non passerà
                                Fa                                  Do
Ma quando arriva la notte la notte e resto sola con me
                                 Sol/Si                           La-
La testa parte e va in giro in cerca dei suoi perchè
                       Fa                               Do
Né vincitori né vinti si esce sconfitti a metà
                   Sol/Si                                 Sib
La vita può allontanarci l'amore continuerà
Fa Do Sol/Si Re-
(Stacco)
                             Fa                       Do
E quando arriva la notte e resto sola con me
                                 Sol/Si                       La-
La testa parte e va in giro in cerca dei suoi perchè
                       Fa                              Do
Né vincitori né vinti si esce sconfitti a metà
                         Sol/Si                             Do Fa
L'amore può allontanarci la vita poi continuerà
               Do Fa
Continuerà
               Do
Continuerà


Nanì - Pierdavide Carone Lucio Dalla

Eccoci qua.. Sanremo è iniziato e come ogni anno su accordi del momento vengono pubblicati in esclusiva gli accordi di tutte le canzoni più belle e più richieste.
La prima canzone quest'anno è Nanì di Pierdavide Carone con Lucio Dalla, che al momento risulta la più richiesta da voi lettori.
Se volete richiedere le canzoni di Sanremo vi invito a visitare il sito su facebook e partecipare alle discussioni.
Buon Sanremo a tutti.

Video Sanremo



Video Ufficiale

Testo e Accordi

Mi
(Intro)
Mi
Nanì, Nanì, Nanì
               Si                            Mi
Ti ho scovato dentro ad un sentiero
            Si                        Mi
ma non sono stato mai sincero,
Fa#
Nanì, Nanì, Nanì
             Do#                    Fa#
Prima e dopo tanti come me,
         Do#                          Mi
a cercare il mondo che non c’è
Mi
Nanì, Nanì, Nanì
               Si                            Mi
Questo bosco ormai ha il tuo stesso odore,
               Si                            Mi
Di una bocca senza il suo sapore,
Fa#
Nanì, Nanì, Nanì
         Do#            Fa#
Venti euro di verginità,
                 Do#            
quelli al padrone,
                        Fa#
la mia che resta qua
                  Si   
Dimmi perché tu ami sempre
    Do#                     Re#-
gli altri e io amo solo te
                 Sol#-
Dimmi perché mi hai chiesto
               Do#
di andar via quando ti ho detto
Re#-  Do#  Si
‘Vieni via con me’
Fa#              Do#
Nanì, Nanì, Nanì
          Do#                     Fa#
Piove ma non ti puoi riparare,
          Do#                     Fa#
C’è un camionista da accontentare
Do#
Nanì, Nanì, Nanì
          Do#                     Fa#
Anche lui è solo come noi
          Do#                     Fa#
Siamo dentro a un mondo senza eroi
                  Si   
Dimmi perché tu ami sempre
    Do#                     Re#-
gli altri e io amo solo te
                 Sol#-
Dimmi perché mi hai chiesto
               Do#
di andar via quando ti ho detto
Re#-  Do#     Si
‘Vieni via con me’
                   Mi 
Potrei stare giorni ad annusare il
Si                                Fa#
tuo mestiere anche con me,
                   Mi
Potrai sposarmi anche se non mi
Si                                La Fa#
amassi e capirei il perché
                  Si   
Dimmi perché tu ami sempre
    Do#                     Re#-
gli altri e io amo solo te
                  Sol#-  
Dimmi perché mi hai chiesto
             Do#
di andar via quando ti ho detto
Re#-  Do#      Si
‘Vieni via con me’
Re#-  Do#      Si
‘Vieni via con me’
Re#-  Do#     Si
‘Vieni via con me’

martedì 7 febbraio 2012

La Mia Valigia - Litfiba



Testo e Accordi

Si- La Mi
(Intro)
Si-                 Si- 
La mia valigia casa a tracolla
       La                               Mi
due occhi due orecchie due ruote due zip
Si-                 Si- 
sogni lontani, avanti dai
      La                             Mi
parlare e raccontare tutto quello che hai
Si- La Mi (x2)
(Stacco)
Si-                  Si- 
La mia valigia casa perfetta
   La                          Mi
il massimo dal minimo indispensabile
Si-                 Si- 
note parole rimedi del cuore
    La                          Mi              Si-
e vivere il viaggio è un atto d’amore
La     Mi          Si- Re La Mi
sui vetri del mare
         La Mi
del mare
Si-  Re         La      Mi         La      Mi
aah oh oh il vento spinge i viaggiatori
Si-     Re        La     Mi           La          Mi
aah ah ah nei mille mondi tra dentro e fuori
Si-        Re      La   Mi    La     Mi
oooh ooh oh un labirinto di pensieri
Si-      Re    La         Mi        La     Mi
aah aa ah lasciate spazio ai sognatori
Si- Re Mi (x2)
(Stacco)
Si-                Si- 
la mia valigia treno dei sogni
    La                Mi
piegati perfetti nascosti nel buio
     Si-                Si- 
nascosti nel caos dentro di me
      La                       Mi                La Mi 
viaggiare sognare è un atto d’amore
        La Mi
d’amore
Si-  Re         La      Mi         La      Mi
aah oh oh il vento spinge i viaggiatori
Si-     Re        La     Mi           La          Mi
aah ah ah nei mille mondi tra dentro e fuori
Si-        Re      La   Mi    La     Mi
oooh ooh oh un labirinto di pensieri
Si-      Re    La         Mi        La     Mi
aah aa ah lasciate spazio ai sognatori
Si- La Mi
(Stacco)
Si- 
la mia valigia è dentro
La 
la mia valigia è il vetro
Mi
pronta a partire, pronta a tornare
Si-                         La                        Mi
pronta a deviare di terra e a deviare di mare
                                                                   La Mi
la mia valigia è il mondo è il mondo è il mondo
      La Mi
del mare
Si-    Re        La     Mi          La      Mi
aah oh oh la vita è viaggio e cambiamento
Si-      Re      La     Mi                      La    Mi
aah ah ah la mia valigia è sempre in movimento
Si- Si- Re Mi (x2)
(Stacco) 
Si-           La Mi
la mia valigia