sabato 14 febbraio 2015

Grande Amore - Il Volo

Dopo lo straordinario successo internazionale degli ultimi anni, il trio lirico composto da Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, rispettivamente classe 1993, 1994 e 1995, scoperto da Antonella Clerici, nato appunto dopo la partecipazione a Ti lascio una canzone, debutta sul palco dell'Ariston, presentando il suo brano Grande Amore: un brano che mette in luce le loro doti vocali, con l'obiettivo di farsi conoscere e apprezzare dal pubblico italiano con il loro genere, il pop lirico.
E alla fine dell'esibizione è stato salutato con un lungo, scrosciante, applauso.
Uno dei tre, Gianluca, non ha più retto l’emozione ed è scoppiato in un pianto di felicità, abbracciando il conduttore Carlo Conti, tra le lacrime, nel giorno del suo compleanno.
Il brano con cui si presentano al Festival è "Grande amore", che parla dell'amore visto dai ragazzi di 20 anni.
I ragazzi di 20 anni infatti non parlano come le persone di 50, hanno una visione del testo diversa. Il testo è semplice per tutti i ragazzi, per fare avvicinare questo genere ai giovani.



Testo e Accordi

Fa- Do# Re# Do#
(Intro)
Fa-
Chiudo gli occhi e penso a lei
                 Do#
Il profumo dolce della pelle sua
                   Re#
E' una voce dentro che mi sta portando
                     Do# Fa-
Dove nasce il sole
Fa-
Sole sono le parole
                         Do#
Ma se vanno scritte tutto può cambiare
                  Re#
Senza più timore te lo voglio urlare
                  Sol#4  Sol#
Questo grande amore
    Do             Fa-
Amore, solo amore
     Sol          Do4 Do
E' quello che sento.
Fa-                                                  Do#
Dimmi perché quando penso, penso solo a te
Fa#                                               Si    Re#-/Fa#
Dimmi perché quando vedo, vedo solo te
Sol#-                                              Do#-           
Dimmi perché quando credo, credo solo in te
     Re#4 Re#
Grande amore.
Fa-                   
Dimmi che mai
                  Sib-
Che non mi lascerai mai
Re#                       
Dimmi chi sei?
             Sol#                    Do
Respiro dei giorni miei d'amore
Fa-                  
Dimmi che sai
             Sib-
Che solo me sceglierai
Sib-     /Do Do#
Ora lo sai          
                   Fa-                  Sib- Do
Tu sei il mio unico grande amore
Fa- Do# Re# Do#
(Stacco)
        Fa-
Passeranno primavere,
                           Do#
Giorni freddi e stupidi da ricordare
                 Re#
Maledette notti perse a non dormire
                   Sol#4 Sol#
Altre a far l'amore
    Do
Amore
         Fa-
Sei il mio amore
       Sol     
Per sempre
       Do4 Do
Per me.
Fa-                                                  Do#
Dimmi perché quando penso, penso solo a te
Fa#                                            Si    Re#-
Dimmi perché quando amo, amo solo te
Sol#-                                              Do#-           
Dimmi perché quando vivo, vivo solo in te
     Re#4 Re#
Grande amore.
Fa-                                     Sib-
Dimmi che mai, che non mi lascerai mai
Re#                                 Sol#                Do
Dimmi chi sei? Respiro dei giorni miei d'amore
Fa-                                    Sib-
Dimmi che sai che non mi sbaglierei mai
Sib-           /Do Do#
Dimmi chi sei?
                      Fa-               Sib-   Do 
Che sei il mio unico grande amore
Fa- Do# Re#
(Stacco)
                      Fa-               Sib-   Fa-
Che sei il mio unico grande amore.





6 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande amore. Grandi voci. Grande serata. Grande "IL VOLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!" Vi amo

Daisy ha detto...

Quando vi ascolto.... piango... e piango ora perchè so che non vi incontrerò mai....

Anonimo ha detto...

Bellissima!

Fabio Marino ha detto...

meravigliosa

Anonimo ha detto...

Semplicemente UNICA!!!������

Anonimo ha detto...

Auguro al gruppo - Il volo - di mantenere una quota di altezza non troppo alta potrebbe essere un danno alla loro immagine di bravi ragazzi. L'arroganza causata dalla ricchezza e dal successo non è certamente costruttiva e non vi aiuta con i vostri successi. Tempo fa un altro cantante, Claudio Villa, fece quell'errore e non tutti lo amavamo. Non trattate chi vi serve in malo modo, specie negli alberghi, le cose si vengono a sapere e non vi fanno una buona pubblicità. Auguri

Posta un commento