domenica 29 gennaio 2017

A Un Passo Da Te - Mina Celentano

Venerdì 6 gennaio Mina e Adriano Celentano hanno lanciato il loro nuovo singolo A Un Passo Da Te, secondo estratto dall'album Le Migliori già certificato doppio Disco di Platino. La canzone segue il successo di Amami Amami, il brano che ha segnato il ritorno della coppia sulla scena musicale dopo 18 anni.
A Un Passo Da Te, scritta da Fabio Ilacqua e arrangiata da Adriano Celentano insieme a Celso Valli, è un'irresistibile canzone d'amore uptempo che trabocca di passione e gioca con ironia sulle dinamiche che intercorrono nel rapporto tra due amanti, in bilico tra ragione e sentimento.
In questo pezzo Mina e Adriano duettano magistralmente, lanciandosi promesse giocose e inseguendosi in un dialogo serrato e travolgente, all'insegna dell'ironia che caratterizza tutta la canzone. Attraverso il testo, i cantanti si fronteggiano come in un duello tra due innamorati per poi lasciarsi andare alla parte più irrazionale dell'amore.



Testo e Accordi

                 Fa-
Per niente stanco d'essere lucido
Umano
Troppo umano, circospetto e logico
          Do#
E mi rivesto delle mie parole
E il tuo silenzio quasi mi commuove, si
                     Re#
Ma perchè il cuore è poco intelligente.
Ne avrei da dire ma non dico niente
                    Fa-
Sei già a un passo da me.
                                       Fa-
Vorresti dirmi che m'inganno se mi sento libero
Illuso
E che l'amore mette il cuore in trappola
                 Do#
Sarà un miraggio vecchio come il mondo
Ma galleggiare e poi lasciarsi andare a fondo
Re#
Non è poi così indecente
E ragionare è meglio a luci spente
               Fa-
Sei ad un passo da me
             /Sol    /Sol# Sib-
E poi, e poi, e poi, e poi
Sib-
E poi ti fermi, ritratti
       Do7
Riaccendi una nuova teoria
                         Fa-
Non ne posso più
                                 Sol#
E faccio finta di capire
                                        Do#
E faccio finta di dormire
                                                      Do7
Mio Dio che noia ho bisogno di un drink
Che mi tiri su
                                                   Sib-
Ma il peggio è che ho bisogno di te
                               Do7
Delle tue mani, che resti e ti allontani
      Fa-
Di carne e di senso
      Sol#                      Do#
Ragione e sentimento, di te
                                Do7
Sennò non riesco a dormire
         Fa-
Mi fai bene anche se dici di no
         Sib-
Io di te
                               Do7
Dei tuoi silenzi che t'odio e poi mi manchi
     Fa-
Di carne e di senso
     Sol#                     Do#
Ragione e sentimento di te
                            Do7
Ma cosa c'è da capire
Fa-
Mi fai bene.
                       Fa-
Guarda il mio cuore, il mio cuore è unico
Unico
Non come fosse solo un caso clinico.
                    Do#
Lascia che il sole sciolga un poco il gelo
E che riscaldi un po' il mio cuore sotto zero
Re#
Fermo dietro la tua lente
Che ti ripeto calma, sii paziente
                    Fa-
Sei già a un passo da me.
            Fa-
Amica mia non negherai che in pratica
Ci siamo!
L'amore è solo una questione chimica
             Do#
Un espediente dell'evoluzione
Un compromesso fra il dovere e la passione
Re#
Certo, sei così attraente
E il tuo profumo annebbia la mia mente
              Fa-
Sei ad un passo da me.
             /Sol    /Sol# Sib-
E poi, e poi, e poi, e poi
                                            Do7
E poi d'un tratto t'arrendi sorridi mi senti
                                 Fa-
Ed io non ci speravo più
                                       Sol#
Non c'è più niente da capire
                                              Do#
Non c'è più niente da chiarire
                                              Do7
Spengo la luce, restiamo in silenzio
Ti sfioro e tu
Oh, oh oh
                                                     Sib-
Ma il peggio è che ho bisogno di te
                              Do7
Delle tue mani, che resti e ti allontani
    Fa-
Di carne e di senso
      Sol#                              Do#
Ragione e sentimento, di te
                                    Do7
Sennò non riesco a dormire
          Fa-
Mi fai bene anche se dici di no
        Sib-
Io di te
                                    Do7
Dei tuoi silenzi e anche dei tuoi giorni stanchi
     Fa-
Di carne e di senso
     Sol#                          Do#
Ragione e sentimento, di te
                             Do7
Ma cosa c'è da capire
                 Fa-
Mi fai bene.
Do#                   Do7
Ma cosa c'è da capire
              Fa-
Mi fai bene
Ma cosa c'è da capire
                             Do7
Delle tue mani, che resti e ti allontani
    Fa-
Di carne e di senso
     Sol#                       Do#
Ragione e sentimento, di te
                                       Do7
Sennò non riesco a dormire
           Fa-
Mi fai bene anche se dici di no
            Sib-
Io di te
                                  Do7
Dei tuoi silenzi anche dei tuoi piedi stanchi
     Fa-
Di carne e di senso
      Sol#                        Do#
Ragione e sentimento di te
                          Do7
Ma cosa c'è da capire
           Fa-
Mi fai bene


domenica 22 gennaio 2017

200 Note - Laura Pausini

Davvero molto intenso il nuovo singolo di Laura Pausini 200 Note. Si tratta del sesto singolo (dopo: Lato Destro Del Cuore, Nella Porta Accanto, Simili, Innamorata e Ho Creduto A Me) estratto dall'album dei record Simili.
A quanto pare, 200 note, è uno tra i brani più apprezzati dai fan di Laura Pausini.
Ai fan che chiedono alla cantante come mai questa volta video e singolo siano usciti insieme, lo staff della Pausini risponde:
"Inaspettatamente le radio italiane hanno deciso di uscire subito col singolo e non hanno aspettato il giorno che di solito dobbiamo rispettare che è il venerdì. È stata una piacevole sorpresa e quindi abbiamo deciso di pubblicare il video prima, per fare un ulteriore regalo a voi."
Il videoclip (in lingua italiana e in lingua spagnola) è stato diretto dai registi Leandro Manuel Emede e Nicolò Cerioni e girato a Miami.



Testo e Accordi

Sol- Re# (x2)
(Intro)
       Re#
Una stanza una finestra
Un letto in ordine uno specchio
             Sol-
Dove ancora trova spazio un tuo riflesso
     Re#
Il ricordo adesso è come
Un pianoforte senza voce
              Sol-
Che più suona e più non sento le sue note
             Re#                                  Fa
E ad un tratto nel silenzio il mio pensiero
                                 Sol-   Fa
Vola verso quell'immagine
Sib
Le mie mani fredde e i miei capelli
                             Re#
Neri lunghi sulle spalle
Le labbra un po' impacciate sussurravano
        Sol-                                 Fa4 Fa
Non mi guardare non ti fermare
Sib
Pelle contro pelle il tuo sorriso
                              Re#
Non servivano parole
Ricordo ancora l'emozione
                         Sol-
Mentre se ne andava il sole
   Fa4           Fa        Re#    Sol-
E nella camera 200 note
         Fa#
Ogni vita ha puntualmente
Il suo destino da incrociare
          Sib-
Da sfiorare anche un attimo soltanto
               Fa#
E forse è vero quello che ti porti dentro
E' sempre tutto ciò che
               Sib-
Non hai mai potuto avere accanto
               Fa#                               Sol#
E quindi cerco di respingere le tracce
                               Sib-   Sol#
Di un ricordo lontanissimo
Do#
Le mie mani fredde e i miei capelli
                               Fa#
Neri lunghi sulle spalle
Le labbra un po' impacciate sussurravano
      Sib-                                 Sol#
Mi puoi guardare non ti fermare
Do#
Pelle contro pelle il tuo sorriso
                              Fa#
Non servivano parole
Ricordo ancora l'emozione
                          Sib-
Mentre se ne andava il sole
    Sol#                         Fa#    Sib-
E nella camera 200 note
       Fa#    Sol#
200 note
Mi
Le mie mani fredde e i miei capelli
                               La
Neri lunghi sulle spalle
Le labbra un po' impacciate sussurravano
      Do#-            Mi       Si
Mi puoi toccare non ti fermare
Mi
Pelle contro pelle il tuo sorriso
                              La
Non servivano parole
Ricordo ancora l'emozione
                           Do#-
Mentre se ne andava il sole
    Si                            La
E nella camera 200 note
La
Ed è così che va la vita e il suo percorso
Do#-
In equilibrio tra il rimpianto ed il rimorso
        Si
E restiamo a curare i nostri pezzi di cuore
                      Fa#-
Che siamo il sangue che scorre e che inventa l'amore
       La
Il passato è passato e non c'è niente da fare
              Do#-
Lo puoi perdere o lo puoi cercare
                            Si
In queste notti così vuote
                                La    Do#-
E nella camera 200 note
La Si Do#-
La Si Do#- Mi (x2)
La Si Do#-
(Fine)


Il Conforto - Tiziano Ferro feat. Carmen Consoli

E' in rotazione radiofonica da venerdì 13 gennaio 2017, Il Conforto, il secondo singolo estratto dall'album Il Mestiere Della Vita di Tiziano Ferro, dopo il successo di Potremmo Ritornare. Il brano, composto in collaborazione con Emanuele Dabbono, vede la partecipazione di Carmen Consoli.
Carlo Conti ha recentemente annunciato che i due artisti saranno ospiti al Festival di Sanremo 2017.
Il video, diretto da Gaetano Morbioli, è andata in onda Giovedì 12 gennaio su Rai 1 dopo il TG. Un'esperienza visiva e un video fuori dagli schemi, un incontro così emotivamente potente al quale non si deve aggiungere altro: il concetto di "conforto" è espresso attraverso l'intenso abbraccio dei due artisti.
Tiziano a proposito del video racconta:
Carmen, mi segue come se avessimo cantato insieme per dieci anni. La sintonia è stata immediata e meravigliosa.



Testo e Accordi

Re# Do- Sol- (x2)
(Intro)
            Re#                       Do-
Se questa città non dorme
                          Sol-
Allora siamo in due
Re#                    Do-
Per non farti scappare
                                      Sol-
Chiusi la porta e consegnai
La chiave a te
   Re#
Adesso sono certa
         Do-
Della differenza tra
             Sol-
Prossimità e vicinanza
  Re#                              Do-
Eh, è il modo in cui ti muovi
                                    Sol-
In una tenda in questo mio deserto
                           Sol#
Sarà che piove da luglio
    Sib                           Re#
Il mondo che esplode in pianto
                                 Sol#
Sarà che non esci da mesi
                           Sib                    Do-
Sei stanco e hai finito i sorrisi soltanto
                     Sol#                           Sib
Per pesare il cuore con entrambe le mani
                     Do-                    Re#
Ci vuole coraggio e occhi bendati
           Sol#                Sib
Su un cielo girato di spalle
                             Do-
La pazienza, casa nostra
Il contatto e il tuo conforto
Sol#               Sib   Do-
Ha a che fare con me
                        Sol#         Sib        Re#
E' qualcosa che ha a che fare con me
                              Do-
Se questa città confonde
                       Sol-
Allora siete in due
Re#                      Do-
Per non farmi scappare
                                              Sol-
Mi chiuse gli occhi e consegnò
La chiave a te
   Re#
Adesso sono certo
          Do-                            Sol-
Della differenza tra distanza e lontananza
                            Sol#
Sarà che piove da luglio
     Sib                               Re#
Il mondo che esplode in pianto
                               Sol#
Sarà che non esci da mesi
                          Sib                        Do-
Sei stanco e hai finito i sorrisi soltanto
                     Sol#                          Sib
Per pesare il cuore con entrambe le mani
                   Do-                     Re#
Ci vuole coraggio e occhi bendati
          Sol#                  Sib
Su un cielo girato di spalle
                            Do-
La pazienza, casa nostra
Il coraggio e il tuo conforto
Sol#               Sib  Do-
Ha a che fare con me
                        Sol#            Sib     Re#  Do- Sib
E' qualcosa che ha a che fare con me
                               Sol#
Sarà la pioggia d'estate
   Sib                             Do-
O Dio che ci guarda dall'alto
                                Sol#
Sarà che non esci da mesi
                              Sib                Do-
Sei stanco e hai finito i sorrisi soltanto
                    Sol#                             Sib
Per pesare il cuore con entrambe le mani
                               Do-
Mi ci vuole un miraggio
Quel conforto che
Sol#            Sib  Do-
Ha che fare con  me
                        Sol#          Sib   Do-
Quel conforto che ha che fare con te
                   Sol#                           Sib
Per pesare il cuore con entrambe le mani
                  Do-
Ci vuole coraggio e tanto tanto
   Sol#          Sib             Do-
Troppo troppo troppo amore


sabato 21 gennaio 2017

Piccole Cose - J-Ax & Fedez feat. Alessandra Amoroso

E' uscito proprio ieri il nuovo album di J-Ax e Fedez Comunisti Col Rolex. In concomitanza esce anche il nuovo singolo Piccole Cose, il terzo estratto dall'album (dopo Vorrei Ma Non Posto e Assenzio) e vede la partecipazione di Alessandra Amoroso.
Il brano porta la firma di Roberto Casalino (della melodia e del testo dell'inciso) con la produzione Takagi e Ketra. La canzone parte chitarra e voce e diventa un elettro-pop essenziale, asciuttissimo nei suoni, in pieno rispetto del significato del brano.
Piccole Cose esalta le emozioni che viviamo quando guardiamo in piccola scala e non in grande. Di quello che abbiamo davanti ma non vediamo perché guardiamo troppo in alto o nel vuoto. Come abbiamo già sentito in Assenzio, il pretesto diventa occasione di confessione a cuore aperto per J-Ax e Fedez, i quali scrutano la propria vita alla ricerca di ciò che li rende davvero felici.
Fedez parla (per la prima volta in un singolo) dei suoi genitori e dell'orgoglio di poter estinguere il loro mutuo, delle paure che si provano ogni giorno quando sei a galla ma non sai mai per quanto. J-Ax racconta il lusso e il desiderio di piacere: la scalata per una vita "al massimo", che tu sia un rapper, un cantante o niente di tutto questo, ostacola la visuale e ti fa perdere i dettagli, la concretezza. L'invito a guardare alle "Piccole cose" non è un messaggio, ma l'espressione di una necessità inevitabile, anche quando cerchiamo di soffocarla. È da lì che si parte, tutti e in molte occasioni della vita, è da lì che si deve ripartire quando si cade a terra.
Il video, pubblicato sul canale Youtube, è un susseguirsi di immagini concrete e scene fantastiche e surreali.



Testo e Accordi

Fa- Sol#  Sib9 Do#9
(Intro)
Fa-
Ed io che ho realizzato un sogno
Il mio più grande orgoglio
Sol#
Non è la Porsche che ho appena parcheggiato fuori
Sib9
Per quanto finto il sottoscritto sa di avere vinto,
Do#9
Solo quando ha estinto il mutuo dei suoi genitori
Sol#
Con un coinquilino condivido la mia stanza,
Do#9
Quello che si dice "convivere con l'ansia"
Sol#
Dalla cameretta al camerino,
                         Do#9
Tutti ti stanno accanto, nessuno ti sta vicino
                            Fa-
Il cuore come un iceberg circondato dalle navi
                      Sol#
La paura di affondare, scontro fra Titanic
                       Re#
E più parlo d'amore, più non so come amare
                      Do#9                                          Re#
Le canzoni non sanno mentire, ma i bugiardi sanno cantare
Do#9                         Re#
Quanti anni ci vogliono
                                 Sol#
Per raggiungere l'euforia
                      Do-                             Do#9 
Per le piccole cose che non hai ancora
                                Re#
Perchè a volte puoi spingerti
                        Sol#
Oltre ogni confine
                                         Do-                 Do#9
Arricchire e svuotare un'esistenza, intera
                    Re#
E sentirsi felice
                               Fa-      
Anche solo ad immaginare
                            Sol#
Quelle piccole cose
Che non hai, ancora
Sol#
Quante macchine veloci compriamo in leasing
Do#9
Che non ci danno le emozioni della prima bici
Sol#
Quanti hotel con la piscina e la palestra, doccia ipermoderna
Do#9
Poi non capisci l'acqua calda e l'acqua fredda
Sol#
Quando scende la fattanza crisi di coscienza
Do#9
Vuoi distruggere la stanza Breaking Bed and breakfast
Sol#
Quanta fatica per salire in cima,
                  Do#9
Per poi scoprire che c'è poco ossigeno e non si respira
               Fa-
Per riempire buchi, riscattare amori mai compiuti
          Sol#
Ci nutriamo dei "mi piace" degli sconosciuti
                      Re#
Con milioni di canzoni in streaming,
                                    Do#9                               Re#
Si torna ad ascoltare sempre quelle che si amavano da ragazzini
Do#9                         Re#
Quanti anni ci vogliono
                                 Sol#
Per raggiungere l'euforia
                          Do-                            Do#9
Per le piccole cose che non hai ancora
                                        Re#   
Perchè a volte puoi spingerti
                          Sol#
Oltre ogni confine
                                   Do-                     Do#9
Arricchire e svuotare un'esistenza, intera
                    Re#  
E sentirsi felice
                          Fa- 
Anche solo ad immaginare
                           Sol#
Quelle piccole cose
                          Do#9
Che non hai, ancora
                            Sol#
Sentirsi talmente persi
                               Do#9
Forse non ci fai attenzione
                                Sol#
Mi rifugio nei miei versi
                                      Do#9
Ma è solo un'altra distrazione
                            Sol#
Sentirsi talmente persi
                                 Do#9
Forse non ci fai attenzione
                         Sol#                            Do#9
Quelle piccole cose che non hai, ancora
Re#                     Sol#
Che non hai, ancora
Do-                         Do#9
Che non hai, ancora
                                    Re#
Perchè a volte puoi spingerti
                         Fa-
Oltre ogni confine
                                          Sol#             Do#9
Arricchire e svuotare un'esistenza, intera
                                  Re#
Quanti anni ci vogliono
                                 Sol#
Per raggiungere l'euforia
                        Do-                            Do#9
Per le piccole cose che non hai ancora
                   Re#                                 Fa-
E sentirsi felice, anche solo ad immaginare
                         Sol#
Quelle piccole cose che non hai, ancora


Hall.o - Lenny

Si intitola Hell.o il nuovo singolo di Lenny (Lenka Filipová, classe 1993, cantautrice e pianista originaria di Praga), estratto dal suo nuovo album Hearts. A proposito di "Hell.o" Lenny racconta:
"Il pezzo parla dei nostri demoni interiori e di come li gestiamo, Il titolo “Hell.o” non è affatto un saluto ma un vero e proprio approccio per accoglierli e superarli".



Testo e Accordi

Si Re#- Do# (x4)
(Intro)
             Si
All the demons
Re#-                 Do#
Demons in my head
               Si
Can you find me?
        Re#-                  Do#
Can someone here instead
      Si         Re#- Do#
Instead of me
           Si                     Re#- Do#
Disappointed them to see
Re#- Si Do# (x4)
(Stacco)
  Si                                                    Re#-   Do#
I walk in to the room, and I'm like, oh, hello
   Si                                                     Re#-   Do#
See them demons watching me, like, oh, hello
      Si                                                   Re#-   Do#
I'm walking to the room, and I'm like, oh, hello
   Si                                                          Re#-              Do#
I laughed them in the faces, 'cause they never get my soul
      Si Re#- Do#
Hello
     Si  Re#- Do#
Hello
                   Si 
And of someday
       Re#-                    Do#
My demons came for you
                Si 
I take my old friend
               Re#-                Do#
I've been looking for him to
      Si                       Re#- Do#
But I don't have a clue
           Si                             Re#- Do#
Never found one piece of you
  Si                                                    Re#-   Do#
I walk in to the room, and I'm like, oh, hello
   Si                                                     Re#-   Do#
See them demons watching me, like, oh, hello
      Si                                                   Re#-   Do#
I'm walking to the room, and I'm like, oh, hello
   Si                                                          Re#-              Do#
I laughed them in the faces, 'cause they never get my soul
      Si Re#- Do#
Hello
     Si  Re#- Do#
Hello
      Si Re#- Do#
Hello
     Si  Re#- Do#
Hello
      Si Re#- Do#
Hello
Si  Re#- Do# (Stacco)
  Si                                                    Re#-   Do#
I walk in to the room, and I'm like, oh, hello
   Si                                                     Re#-   Do#
See them demons watching me, like, oh, hello
      Si                                                   Re#-   Do#
I'm walking to the room, and I'm like, oh, hello
   Si                                                          Re#-              Do#
I laughed them in the faces, 'cause they never get my soul
  Si                                                    Re#-   Do#
I walk in to the room, and I'm like, oh, hello
   Si                                                     Re#-   Do#
See them demons watching me, like, oh, hello
      Si                                                   Re#-   Do#
I'm walking to the room, and I'm like, oh, hello
   Si                                                          Re#-              Do#
I laughed them in the faces, 'cause they never get my soul
Hello


sabato 14 gennaio 2017

Human - Rag'n'Bone Man

Rag'n'Bone Man è il nome d'arte di Rory Graham (Uckfield, 29 gennaio 1985) è un cantautore britannico.
Ha raggiunto la popolarità internazionale grazie proprio a questo singolo, Human, che ha riscosso un notevole successo radiofonico e di vendite, scalando le classifiche di vendita dei singoli nell'autunno del 2016. Il brano, pubblicato il 27 Luglio 2016, è stato scritto dallo stesso artista insieme a Jamie Hartman, membro dei Ben's Brother.
Carlo Conti ha annunciato che Rag'n'Bone Man sarà uno degli ospiti di Sanremo 2017.



Testo e Accordi

Sib-
(Intro)
Sib-
Maybe I'm foolish, maybe I'm blind
Thinking I can see through
this and see what's behind
Got no way to prove it so maybe I'm blind
                    Fa#
But I'm only human after all
              Re#-
I'm only human after all
                                        Sib-
Don't put your blame on me
                        Sol#         Sib- Sol#
Don't put your blame on me
Sib-
Take a look in the mirror
       Sol#               Sib-
And what do you see
Do you see it clearer
Sol#                     Sib-
Or are you deceived
In what you believe
                     Fa#
Cos I'm only human after all,
                   Re#-
You're only human after all
                                   Sib-
Don't put the blame on me
                       Sol#          Sib-
Don't put your blame on me
Sib-                                       Sol#  Sib-
Some people got the real problems
                                       Sol#  Sib-
Some people out of luck
Sib-                                         Sol#  Sib-
Some people think I can solve them
Lord heavens above
         Fa#
I'm only human after all
            Re#-
I'm only human after all
                                     Sib-
Don't put the blame on me
                      Sol#        Sib-
Don't put the blame on me
Sib-
Don't ask my opinion
Don't ask me to lie
Then beg for forgiveness
For making you cry,
Making you cry
                    Fa#
Cos I'm only human after all,
                  Re#-
You're only human after all
                                    Sib-
Don't put the blame on me
                       Sol#         Sib-
Don't put your blame on me
Sib-                                       Sol#  Sib-
Some people got the real problems
                                       Sol#  Sib-
Some people out of luck
Sib-                                         Sol#  Sib-
Some people think I can solve them
Lord heavens above
         Fa#
I'm only human after all
            Re#-
I'm only human after all
                                     Sib-
Don't put the blame on me
                      Sol#        Sib-
Don't put the blame on me
              Fa#
I'm only human I make mistakes
              Re#-
I'm only human that's all it takes
                    Sib-
To put the blame on me
                       Sol#          Sib-
Don't put your blame on me
Do#                           Sib-
Cause I'm no prophet or messiah
Do#                                         Fa#
Should go looking somewhere higher
             Fa#
I'm only human after all
              Re#-
I'm only human after all
                                    Sib-
Don't put the blame on me
                     Sol#         Sib-
Don't put the blame on me
              Fa#
I'm only human I do what I can
                Re#-
I'm just a man, I do what I can
                                     Sib-
Don't put the blame on me
Don't put your blame on me